Koulibaly non accetta il rigore:
«Ma dobbiamo lavorare ancora»

Lunedì 13 Luglio 2020
«Credevo non ci fosse il rigore ma poi mi hanno detto che c’era. Al di là di questo, credo che potevamo difendere meglio». Così Kalidou Koulibaly ha commentato l'episodio discusso di Napoli-Milan. «Il regolamento è duro con i difensori, il calcio è uno sport di contatto e se non puoi fare nulla in area diventa difficile. La VAR deve aiutarci ma per ora risulta difficile. Con il tempo migliorerà e dobbiamo continuare a far bene».

LEGGI ANCHE Gattuso tira le orecchie al Napoli: «Creiamo tanto, ma ci serve il gol»

«Questa sera il Milan non ha calciato tanto, dobbiamo essere più cattivi davanti e dietro dobbiamo provare a tenere la porta inviolata» ha continuato il difensore del Napoli a Sky Sport. «Dobbiamo continuare a lavorare così avendo in testa di difendere meglio».
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA