«Vietato alle sorelle di Maradona
l'ingresso al cimitero»

Martedì 12 Gennaio 2021

C'è una nuova puntata nel tormentone Maradona. E riguarda la notizia, lanciata in un programma televisivo, del presunto divieto per le tre sorelle di Diego di recarsi al cimitero del Jardin di Bella Vista a Buenos Aires, dove il campione riposa dal 26 novembre. La notizia è stata smentita da Dalma e Gianinna, le due figlie di Maradona. «È falso che abbiamo vietato alle zie di accedere al cimitero, possono andare quando vogliono». 

Video

C'è, intanto, attesa per gli sviluppi dell'inchiesta giudiziaria sulla morte di Maradona. I magistrati della procura di San Isidro stanno verificando l'autenticità delle firme di Diego su alcuni documenti della clinica dov'era stato operato il 3 novembre, perché alcuni investigatori le attribuirebbero al suo medico Luque, e il materiale contenuto nei telefonini della psichiatra Cosachov, che soltanto negli ultimi giorni ha consegnato il codice d'accesso. E nelle ultime ore è emerso che il kinesiologo a cui Diego si era affidato per i suoi problemi fisici, Nicolas Taffarel, non risultava iscritto ad alcun albo professionale. 

Ultimo aggiornamento: 22:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA