Maradona, il suo piede sinistro
in dono a Peppino di Capri

Maradona, il suo piede sinistro in dono a Peppino di Capri
Mercoledì 21 Settembre 2022, 13:00
2 Minuti di Lettura

Sarà Peppino di Capri a ricevere la scultura che riproduce l'orma del piede sinistro di Diego Armando Maradona nel corso di un incontro organizzato dal Napoli Club Isola di Capri nella Sala lettura Mario Morgano del Grand Hotel Quisisana domenica 25 settembre alle 18.30.

L'iniziativa del Napoli Club Isola di Capri è nata da un'idea di Stefano Ceci, assistente e amico personale di Maradona, che porta avanti la memoria promuovendo eventi di spicco come quello che si terrà a Capri e vedrà tra i protagonisti un'icona della musica come Peppino di Capri, grande tifoso del Napoli e di Diego, che nella stagione dello scudetto compose il primo inno dedicato al Napoli, la squadra del suo cuore. Ed anche la location, il Grand Hotel Quisisana, riflette l'amore per i colori azzurri: infatti la sala scelta dal manager del Quisisana Adalberto Cuomo è quella dedicata a suo nonno Mario Morgano che ebbe in dono la maglia del Napoli con il numero 10, appartenuta a Maradona.

La scultura che riproduce la pianta del piede sinistro di Diego, ottenuta nel 2018 da una scansione 3D dello stesso Maradona, è di assoluta fedeltà: tale opera è realizzata con una lega metallica “bronzo Gold Statuario” di altissima qualità, incastonata in una cornice realizzata su misura.

L'opera verrà consegnata a Peppino di Capri da Stefano Ceci, assieme a Costanzo Ruocco, presidente del Napoli Club Isola di Capri, dal vicepresidente e general manager del Quisisana Adalberto Cuomo, con l'intero consiglio direttivo. Ovviamente tanti tifosi e soci del club presenzieranno all'evento che è stato organizzato nel corso del campionato che vede il Napoli guidare la classifica della Seria A e del girone di Champions League. La manifestazione di Capri da il via ad una serie di manifestazioni che si terranno anche con altri Club Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA