Maradona, il gol più bello:
così Diego ha riunito i due Napoli

Domenica 28 Novembre 2021 di Francesco De Luca
Maradona, il gol più bello: così Diego ha riunito i due Napoli

Ci volevano Maradona e un momento solenne come la presentazione ai tifosi azzurri della statua dedicata a Diego, realizzata dall'amico e imprenditore Ceci, per riunire questo Napoli e quello dei trionfi, quello dei compagni del Pibe. Un incontro all'hotel Britannique, sede del ritiro della squadra e temporaneo alloggio di Spalletti in corso Vittorio Emanuele, tra Aurelio De Laurentiis e il vecchio capitano Beppe Bruscolotti, rappresentante dell'associazione “Leggende del Napoli” creata su iniziativa del giornalista Angelo Rossi e di alcuni calciatori degli anni Ottanta, è servito non solo per mettere a punto la presenza di questi personaggi storici all'evento della statua ma anche e soprattutto per chiarire alcune vicende del passato. Il presidente del Napoli ha invitato il vecchio capitano perché temeva che gli ex azzurri non partecipassero all'evento e sarebbe stato un brutto colpo per l'organizzazione.

In questi anni è sembrato che De Laurentiis non vedesse di buon occhio tutto ciò che rappresenta il passato del Napoli. E così mai vi sono state iniziative con ex azzurri, mai ne sono stati visti al suo fianco. Si parlò di un progetto legato a Maradona, che sarebbe potuto diventare ambasciatore del club del mondo, ma ad alcuni colloqui e ad alcuni incontri - l'ultimo nel 2017 a Madrid in occasione della partita di Champions League - non vi fu un seguito. Proprio quell'anno, il 10 maggio, vi fu un duro attacco di Bruscolotti al Napoli perché era stato negato l'accesso al San Paolo per un giro di campo in occasione del trentennale dello scudetto. 

Video

In questo incontro, quattro anni e mezzo dopo, De Laurentiis ha spiegato all'ex capitano che l'iniziativa doveva essere concordata con il Comune, proprietario dell'impianto, e non con il Napoli. E ha dato appuntamento a Beppe e ai suoi ex compagni per studiare alcune inizative di solidarietà. Sul tavolo anche la proposta di creare una squadra delle “Leggende del Napoli”, quella che hanno tutti i club più prestigiosi al mondo. Maradona ha offerto l'occasione per creare forse anche un rapporto con l'ex presidente Corrado Ferlaino, invitato allo stadio da De Laurentiis. Gli uomini del glorioso passato azzurro non sono un peso o un'ombra, anzi possono diventare i migliori compagni di viaggio.

Ultimo aggiornamento: 29 Novembre, 18:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA