Napoli, abbonamenti low cost:
«Vogliamo il San Paolo pieno»

Martedì 16 Luglio 2019
«Siamo già pronti per gli abbonamenti, da diverse settimane, ma restiamo in attesa del Comune e del Commissariato per le Universiadi affinché ci venga riconsegnato il San Paolo dopo la manifestazione». Alessandro formisano accende l'attesa, la campagna abbonamenti del Napoli rinascerà dopo una stagione di stop. «Si stanno completando le ultime operazioni per dare il via agli abbonamenti: sarà una campagna abbonamenti da fuochi d’artificio, ci saranno prezzi più economici per poter riempire il San Paolo ed alzare le cifre di abbonati».
 
 

«Puntiamo a riempire il San Paolo quest’anno», ha continuato l'head of operations della società azzurra. «Abbiamo chiesto di giocare le prime due gare in trasferta, per la prima non ci saranno problemi ma dobbiamo valutare la seconda. Parte del San Paolo è ancora un cantiere, dei maxischermi bisogna chiedere a Borriello. Le Universiadi ci hanno fatto vedere un impianto migliorato, nuovi bagni, nuova illuminazione, nuovo impianto sonoro. Facciamo appello ai tifosi per preservare la struttura».


Poi la nuova maglia azzurra, rivelata ancor prima di Dimaro. «Il rapporto con Kappa è una comunione d’intenti, abbiamo riscontrato altissimo gradimento per la nuova maglia quest’anno. È piaciuta tanto, rinnovare la nostra azzurra ogni anno non è facile. Fin qui ci sono stati grandissimi risultati di vendita, siamo soddisfatti perché ci aspettavamo questo successo», ha concluso Formisano a Radio Kiss Kiss. Ultimo aggiornamento: 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA