Spalletti vede un Napoli all'altezza:
«Rammarico, potevamo pareggiarla»

Sabato 4 Dicembre 2021
Spalletti vede un Napoli all'altezza: «Rammarico, potevamo pareggiarla»

Non il migliore dei modi per non stare in panchina per Luciano Spalletti, allenatore azzurro che oggi ha scontato il primo turno di squalifica dopo Sassuolo: «Mi dispiace la sconfitta perché la squadra ha fatto una partita vera, abbiamo avuto tante situazioni all’ultimo momento per pareggiare e c’è rammarico. Se qualcuno aveva l’idea che non fossimo all’altezza è stato smentito» - ha detto al termine del match il sostituto azzurro - «L’abbiamo persa perché l’Atalanta è forte e gli vanno fatti i complimenti per il progetto che portano avanti e per il calcio europeo che Gasperini fa. Sanno far tutto, hanno fisico e tecnica, ma noi ci siamo comportati bene in ogni aspetto».

LEGGI ANCHE Napoli-Atalanta, melting pot azzurro: in campo undici diverse nazionalità

«Che peccato per le ultime occasioni avute in avanti, la accettiamo perché abbiamo fatto bene anche senza portare a casa dei punti» - ha continuato a Dazn Spalletti commentando il match con rammarico - «Ogni tanto con la squadra alleniamo anche la difesa a tre, è una cosa da approfondire perché tante squadre europee la fanno. Ci ha dato un beneficio stasera, siamo stati in campo molto bene non soffrendo troppo contro l’Atalanta e mantenendo equilibrio. Stasera la squadra era una scelta obbligata, viste le tante assenze, ma sono sicuro che resteremo in carreggiata anche con chi ha giocato meno fin qui».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche