Napoli, ecco gli abbonamenti: «Prezzi più bassi e stadio al top».
Curve a 270 euro e fidelity card

Lunedì 22 Luglio 2019

«Vogliamo sfruttare la riqualificazione del San Paolo e la sostituzione per intero dei sediolini. È un’occasione colta in pieno da noi con una campagna abbonamenti da fuochi d’artificio». Così Alessandro Formisano, head of operations del Napoli, presenta al pubblico la nuova campagna abbonamenti. «Inizierà il 25 luglio alle ore 12, abbiamo atteso il completamento della numerazione dei sediolini dello stadio. Al momento metteremo in vendita solo una quota degli abbonamenti, non tutta la numerazione è stata completata».

Tante le novità previste. «L’abbonamento permetterà l’accesso in varchi esclusivi del San Paolo e si potrà cedere gratuitamente per cinque gare durante l’anno, soltanto ad un altro possessore di fidelity card e tramite il sito ticketone. La riteniamo una innovazione importante perché la incedibilità poteva essere un freno all’abbonamento», ha continuato dal ritiro di Dimaro. 

 

La migliore novità resta comunque il costo. «I prezzi sono fortemente ridotti: 269 euro per la curva, 499 per i distinti, 749 per la Tribuna Nisida dove abbiamo perso tantissimi posti. La Tribuna Posillipo varrà 999 euro per tutta la stagione. Sono in assoluto i prezzi più bassi degli ultimi nove anni. Con lo stadio più bello abbassiamo i costi, è un messaggio della società ai tifosi, vi vogliamo con noi». I tifosi potranno raffrontare il costo dell’abbonamento a quello delle singole gare. «Abbiamo già deciso i prezzi per ogni singola partita, i napoletani potranno vedere il costo e capire che l’abbonamento stagionale conviene. Vogliamo essere cristallini, c’è un risparmio medio del 40% rispetto all’acquisto dei biglietti per le singole partite. I titolari dei mini abbonamenti della scorsa settimana hanno un diritto di precedenza per l’acquisto fino alle 12 del 1 agosto. Poi la vendita sarà libera».

Ma che obiettivi ha il Napoli? «Non abbiamo obiettivi di vendita, ma obiettivi di sentimento: lo stadio è migliorato, amiamo la squadra, i prezzi si sono abbassati, sono fattori che devono spingere i napoletani ad abbonarsi. Vogliamo il più alto numero di persone possibile con noi», ha chiarito. «Per gli abbonati ci sarà diritto di precedenza in vista di Coppa Italia e Champions League, ma soprattutto i possessori potranno accedere agli allenamenti del Napoli al San Paolo qualora si decidesse di fare allenamenti a porte aperte a Fuorigrotta. Abbiamo intenzione di mettere in piedi una estrazione gratuita mensile per consentire a due tifosi abbonati la visione gratuita degli allenamenti a Castel Volturno. Alcuni tifosi hanno abitudine di vedere le partite in piedi sui sediolini, ma così danneggiamo la struttura. Se siamo in grado di conservare la qualità dello stadio consegnato, rendiamo un servizio a noi stessi».
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA