Champions da blindare:
tornano Koulibaly e Ospina

Venerdì 29 Aprile 2022 di Roberto Ventre
Champions da blindare: tornano Koulibaly e Ospina

Contro il Sassuolo gli azzurri proveranno a blindare il posto in Champions League dopo la bruttissima sconfitta di Empoli che li ha tagliati definitivamente fuori dalla corsa scudetto. Spalletti ha recuperato Elmas che ieri si è allenato in gruppo a Castel Volturno: la terza seduta d'allenamento settimanale alla quale ha assistito da bordo campo il presidente De Laurentiis che poi in serata è stato nuovamente a cena (dopo quella di martedì) all'hotel Serapide di Pozzuoli con la squadra e lo staff tecnico. L'obiettivo è quello di ritrovare tutti insieme la strada giusta smarrita nelle ultime tre partite contro la Fiorentina, la Roma e l'Empoli: un punto in tre gare, una brusca frenata del Napoli sul più bello nella corsa al vertice.

Disponibilità medio-alta di biglietti in tutti i settori per il match contro il Sassuolo: si passerà dal colpo d'occhio dello stadio pienissimo negli ultimi due match e il sogno scudetto dei tifosi azzurri a un Maradona con pochissimi spettatori contro la formazione neroverde (arbitro Rapuano di Rimini che per la prima volta dirigerà gli azzurri).



Napoli che dovrà ritrovare innanzitutto la compattezza difensiva. Tre brutte prestazioni, soprattutto l'ultima al Castellani con il crollo finale e i tre gol subiti in otto minuti: in tal senso potrà risultare fondamentale il ritorno di Koulibaly dopo l'assenza per squalifica a Empoli. Torna al centro della difesa il senegalese in un altro esame duro contro il Sassuolo che proprio in attacco è temibilissimo: Koulibaly nel match d'andata, il primo dicembre a Reggio Emilia, subì un infortunio muscolare e con gli azzurri rientrò poi in campo a gennaio dopo la vittoria in coppa d'Africa con il Senegal. In porta torna Ospina, indisponibile contro la Roma e in panchina a Empoli, ultime due partite in cui il titolare è stato Meret che ha commesso un grave errore al Castellani sul secondo gol dei toscani. E oggi si deciderà sulla convocazione di Di Lorenzo che s'infortunò al ginocchio nel match del 19 marzo contro l'Udinese. Da verificare anche le condizioni di Ounas che ieri non si è allenato per l'influenza. Ancora indisponibile Lobotka.
 

Ultimo aggiornamento: 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento