Napoli, De Laurentiis mette
in cassa integrazione i dipendenti

Mercoledì 8 Aprile 2020
Il Napoli ha attivato stamattina la cassa integrazione straordinaria per i dipendenti amministrativi del club. Si tratta di una ventina dipendenti. Un provvedimento preso dal club nell ambito della crisi economica per l'emergenza coronavirus. Da intavolare con i calciatori e i tecnici la trattativa per i tagli stipendi che riguarda il ramo sportivo del club azzurro. Al momento non è stato versato e quindi resta ancora congelato lo stipendio di marzo. De Laurentiis e i calciatori ai confronteranno per trovare un accordo. Resta aperto anche il fronte che riguarda la richiesta di multe avanzata dal club per il rifiuto dei calciatori di tornare in ritiro dopo il match di champions con il Salisburgo al San Paolo.

LEGGI ANCHE Coronavirus, mercato e ingaggi: scatta la rivoluzione della Fifa © RIPRODUZIONE RISERVATA