Napoli, esonerato Ancelotti:
«Rimane intatta l'amicizia e la stima»

Martedì 10 Dicembre 2019 di Gennaro Arpaia

«La Società Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti». Questo il comunicato ufficiale del Napoli apparso sui profili social del club. 
 


Carlo Ancelotti non è più, dunque, l'allenatore del Napoli. La decisione della società è stata comunicata all'allenatore nel corso di un incontro in serata con il presidente De Laurentiis svoltosi in un hotel del Lungomare. 
 
 

Una scelta, quella del patron, che era nell'aria da giorni e che è stata formalizzata dopo il passaggio agli ottavi di Champions League grazie alla vittoria per 4-0 al San Paolo contro il Genk.

Ancelotti paga gli scarsi risultati in campionato e i complicati avvenimenti dell'ultimo mese e mezzo, dall'ammutinamento nel post Salisburgo a oggi. Al suo posto, in panchina, è in arrivo nelle prossime ore l'ex tecnico del Milan Rino Gattuso

Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre, 06:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA