Napoli, esordio di Marfella in A:
da Pozzuoli al cambio con Meret

Domenica 22 Maggio 2022 di Gennaro Arpaia
Napoli, esordio di Marfella in A: da Pozzuoli al cambio con Meret

La gioia più bella dell’anno arriva solo all’ultima giornata: quella contro lo Spezia per Davide Marfella è la prima volta in Serie A. Il portiere di Pozzuoli era stato aggregato alla prima squadra azzurra da terzo portiere a inizio stagione ma non aveva mai avuto la possibilità di scendere in campo tra i pali, dove i protagonisti sono stati sempre Alex Meret e David Ospina. E proprio Meret gli ha lasciato spazio oggi in campo: al minuto 81 Spalletti ha richiamato in panchina l’ex Spal per dare spazio al classe 1999 in porta. Tra i due un rapporto speciale: Marfella e Meret, infatti, non sono solo compagni di squadra in campo ma anche grandi amici fuori dal rettangolo di gioco. Insieme arrivano e vanno via da Castel Volturno, insieme e con le rispettive compagne passano i momenti di relax in città.

E proprio Meret gli apre la porta: pochi minuti in campo ma subito decisivi per Marfella che si mette in mostra con una bella parata e soprattutto tiene immacolati i pali azzurri anche in Liguria. Il suo viaggio parte da lontano: Marfella ha iniziato nella “sua” Puteolana 1909 il lungo viaggio tra i pali, per poi passare al Savoia in Eccellenza ed essere notato proprio dal Napoli per la Primavera azzurra. I prestiti delle ultime stagioni gli hanno permesso di farsi le ossa, soprattutto al Bari un anno fa. Ma tutta la famiglia - papà Roberto e mamma Loredana ma anche il fratello Simone calciatore come lui - tifa Napoli e allora ecco il ricordo più bello da riportarsi a casa per l’ultima trasferta. In attesa di capire cosa accadrà dopo l’estate e quale maglia indosserà, magari per un pizzico di continuità in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA