Napoli-Fiorentina 2-5: crollo azzurro
nei supplementari, addio Coppa Italia

Giovedì 13 Gennaio 2022 di Bruno Majorano
Napoli-Fiorentina 2-5: crollo azzurro nei supplementari, addio Coppa Italia

Che schifezza. Il Napoli che viene travolto dalla Fiorentina al Maradona e saluta la Coppa Italia dopo appena una partita è la bruttissima copia di quello che ha pareggiato a Torino con la Juve e ha battuto la Samp domenica scorsa. Manca fosforo a centrocampo ma soprattutto manca di solidità in difesa dove Tuanzebe sembra ancora un corpo estraneo.

La partita in diretta 

Il difensore inglese arrivato da una settimana e ieri schierato titolare da Spalletti si fa saltare da Vlahovic in occasione del primo vantaggio della Fiorentina e da quel momento non si riprende più. Ok, il Napoli per due volte va sotto e per due volte la riprende (con Mertens prima e con Petagna poi), ma i segnali lanciati dagli azzurri - di rosso vestiti - sono tutt'altro che incoraggianti in ottica campionato. Lozano e Fabian, entrambi rientranti da infortuni e Covid, si fanno espellere in meno di mezzora e la coppia di centrocampisti Lobotka-Demme smebra subito a corto di idee. 

I supplementari sono un bonus regalato in extremis da Petagna, ma sostanzialmente rappresentano solo l'inizio della fine per gli azzurri rimasti in 9 nella ripresa. Gli ultimi 30 minuti sono un monolgo viola che si concretizza con le reti di Venuti, Piatek e Maleh quando gli ormeggi azzurri erano stati già ampiamente mollati.

 

Napoli (4-2-3-1)

25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 3 Tuanzebe, 33 Rrahmani, 31 Ghoulam; 4 Demme, 68 Lobotka; 21 Politano, 14 Mertens, 7 Elmas; 37 Petagna. 

A disposizione: 1 Meret, 16 Idiasak, 2 Malcuit, 5 Juan Jesus, 8 Fabian Ruiz, 58 Cioffi, 59 Zanoli, 74 Costanzo, 82 Vergara. All. Spalletti.

Fiorentina (4-3-3)

69 Dragowski; 23 Venuti, 4 Milenkovic, 55 Nastasic, 3 Biraghi; 10 Castrovilli, 18 Torreira, 32 Duncan; 8 Saponara, 9 Vlahovic, 22 Gonzalez.

A disposizione: 1 Terracciano, 25 Rosati, 5 Bonaventura, 7 Callejon, 11 Ikoné, 14 Maleh, 15 Pulgar, 17 Terzic, 19 Piatek, 29 Odriozola, 91 Kokorin, 98 Igor. All. Italiano.

Arbitro: Ayroldi. 

Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA