Napoli-Genoa, Gattuso vola basso:
«E a Lozano non regalo nulla»

Domenica 27 Settembre 2020

«Il risultato è bugiardo. Se Zielinski non raddoppia in apertura di ripresa poi avrei cambiato modulo aggiungendo un centrocampista». Gennaro Gattuso non si illude, il Napoli vince ma deve ancora crescere. «Abbiamo rischiato di prendere gol, qualcosa concediamo ma ci sta perché facciamo tanto in avanti. È mancato un po' di equilibrio, il risultato non basta e dobbiamo ancora migliorare. Non dobbiamo distrarci ora, dobbiamo pensare a lavorare e migliorare durante la settimana» ha detto l'allenatore.
 

 

«Siamo in crescita, a Lozano non sto regalando nulla ma è un calciatore diverso rispetto allo scorso anno» ha aggiunto Gattuso a Sky Sport. «Sta giocando perché sta dimostrando di essere un calciatore importante. Osimhen ci fa giocare in maniera diversa rispetto a un anno fa, per questo proviamo il 4-2-3-1. Egoisticamente spero di avere ancora Koulibaly con noi, ma sapete meglio di me che le società hanno delle necessità. Spero non arrivi qualche chiamata per lui all'ultimo minuto. Sfida con Pirlo? Sarà una sfida Juventus-Napoli. Mi auguro di farne tante di partite contro di lui». 
 
Video

Ultimo aggiornamento: 23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA