Alternativa a Milik, per il Napoli in attacco rispunta l'idea Belotti

Mercoledì 18 Luglio 2018 di Eleonora Trotta
Da una parte i sogni Cavani e Benzema; dall'altra le idee di calciomercato destinate a diventare trattative. Il Napoli cerca un attaccante affidabile per il tecnico Carlo Ancelotti e in grado di alternarsi con Milik. E mentre i tifosi chiedono a gran voce il ritorno del Matador, il direttore sportivo Giuntoli lavora sotto traccia ad un colpo italiano: Andrea Belotti. Il centravanti del Torino corrisponde all'identikit tracciato, ha un ingaggio alla portata (inferiore ai due milioni di euro) e un cartellino non proibitivo dopo l'ultima stagione in chiaroscuro. Difficile definire la cifra, ma siamo sicuramente lontani dai 100 milioni della clausola valida solo per l'estero. Il Torino avrebbe poi in mano già il sostituto. Si tratta di Simone Zaza in uscita dal Valencia e ora più lontano da un Milan concentrato sul futuro della società. 

Gli azzurri avevano sondato anche Batshuayi del Chelsea, ma Siviglia e Borussia Dortmund conservano un vantaggio difficile da ridurre, in questa fase.

Giornata movimentata a Milano: dopo il v​ertice con l'intermediario Ramadani per la cessione al Chelsea di Higuain e Morata, il ds Paratici ha incontrato gli agenti di Darmian. Il terzino del Manchester United, nel mirino anche dell'Inter, ha già un accordo con i bianconeri. Ramadani è stato poi avvistato in un noto ristorante con Miralem Pjanic. Raggiunto da alcuni cronisti, il centrocampista bosniaco non ha risposto alla domanda sul suo futuro.

Infine il Chelsea ha annunciato in serata che Gianfranco Zola sarà il vice di Maurizio Sarri sulla panchina dei Blues. Ultimo aggiornamento: 23:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA