Napoli, Mario Rui punta l'Udinese:
tempi ancora lunghi per Ghoulam

Giovedì 16 Settembre 2021 di Bruno Majorano
Napoli, Mario Rui punta l'Udinese: tempi ancora lunghi per Ghoulam

Il problema è sempre quello. Ha un nome ed un cognome: fascia sinistra. Volendo essere ancora più precisi: terzino sinistro. Il Napoli è in vera e propria emergenza per quel ruolo visto che per Leicester non sono partiti né Mario Rui Ghoulam. L'emergenza, però, rischia di protrarsi anche in campionato e infatti Spalletti ha preferito lasciare a casa il portoghese proprio in via precauzionale. Il Napoli, infatti, tornerà in campo lunedì sera contro l'Udinese e per quel giorno l'allenatore azzurro spera di poter recuperare Mario Rui così da avere almeno un terzino di ruolo. 

Il portoghese era uscito acciaccato già contro la Juventus. Un problema alla caviglia che si è portato dietro praticamente per tutto il secondo tempo. Ha stretto i denti, ma poi ha dovuto alzare bandiera bianca per l'Europa League. Un  suo recupero in extremis per Udine non sarebbe utopia, anche se sarà importante valutare la prestazione dei terzini adattati contro il Leicester per trovare soluzioni alternative. 

Intanto prosegue il percorso di riabilitazione di Ghoualm. Nel suo caso l'infortunio è oramai alle spalle, ma ciò che serve è ritrovare il ritmo partita e la condizione migliore per affrontare i 90 minuti. Spalletti punta molto sul contributo dell'algerino come alternativa di Mario Rui, ma non solo. Un Ghoulam al 100% della condizione vorrebbe dire avere a disposizione un giocatore di gamba e di qualità: proprio quello che servirebbe al Napoli. Ma al momento i suoi tempi dovrebbero essere ancora lunghi: due settimane, non di meno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA