Napoli, Koulibaly torna insuperabile:
«Gattuso mi ha detto tutto in faccia»

Giovedì 29 Ottobre 2020

«Non so se è la vittoria più importante di questo avvio ma stasera volevamo fare bene e vincere». Kalidou Koulibaly è il simbolo del Napoli che sbanca San Sebastian. «Di certo era complicata, la Real Sociedad è una squadra forte, ma credo che abbiamo fatto bene in campo. Siamo consapevoli delle nostre qualità, sappiamo cosa possiamo fare e possiamo tornare ai livelli di qualche anno fa. Dovevamo soffrire stasera e lo sapevamo, ci siamo aiutati e abbiamo visto un grande Napoli. Possiamo esserne felici.

LEGGI ANCHE Napoli, gli auguri ultras a Maradona: «Il tuo vessillo sventola ancora»

«Lo scorso anno ho avuto una stagione difficile: non ho fatto malissimo ma potevo dare di più. Gattuso mi ha parlato, mi ha detto che dovevo tornare al mio livello e che puntava su di me. Me l'ha detto in faccia e mi sono messo a sua disposizione» ha continuato Koulibaly a Sky Sport. «Spero di poter continuare così. Fisicamente non stavo bene un anno fa, dopo il lockdown sono tornato al mio livello. Chiudere la carriera al Napoli? Sono sempre a disposizione, ho tre anni di contratto e sono tranquillo. Ci tengo alla città e alla gente, fino a quando sarò qui suderò la maglia».

 

 

Ultimo aggiornamento: 23:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA