Insigne, la leadership del capitano:
«In campo mi sono divertito»

Domenica 28 Novembre 2021
Insigne, la leadership del capitano: «In campo mi sono divertito»

Fa i complimenti ai suoi compagni, ma la leadership in campo - anche senza fare gol - è innegabile. «Al di là del risultato, mi sono divertito tantissimo, dev’essere sempre questo l’obiettivo quando andiamo in campo» - le parole di Lorenzo Insigne - «Siamo felici per la vittoria. Mertens lo conosco bene, andiamo in campo a memoria, vederlo così è un bene per noi, ma sapevamo di poter stare tranquilli dopo l’infortunio di Osimhen. Ce lo teniamo stretto, speriamo faccia altre serate come questa».

LEGGI ANCHE Napoli, 4 gol nel segno di Maradona: poker come alla Roma un anno fa

«Con Sarri abbiamo fatto un grande percorso, siamo arrivati vicini allo scudetto, ma Spalletti ha portato altre idee: stiamo provando a migliorare quel risultato di tre anni fa» ha continuato Insigne a Dazn. «Andiamo in campo sempre per vincere, anche a Milano volevamo farlo: abbiamo analizzato quella sconfitta e stasera abbiamo dimostrato quello che valiamo. Ci aspetta un’altra battaglia con il Sassuolo, torniamo a lavorare domani per tornare subito in campo al meglio. Contratto? Voglio essere spensierato in campo, non spetta solo a me decidere, sapete come funziona. Ci tenevo tanto alla serata di Maradona, spero i tifosi si siano divertiti, volevamo ricordare Diego così».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA