LA DIRETTA

Napoli-Lecce 0-0: addio Europa

Gli azzurri chiudono la stagione allo stadio Maradona

Napoli-Lecce live
Napoli-Lecce live
Sabato 25 Maggio 2024, 08:00 - Ultimo agg. 27 Maggio, 07:00

Dentro anche Mazzocchi

Cambia ancora Calzona: fuori Di Lorenzo tra i fischi e dentro anche Mazzocchi. 

Entra Osi

Applaude il Maradona: entra Victor Osimhen al posto di Cajuste

Palo!

Ancora pericoloso il Napoli: Cajuste si spegne sul palo!

Kvara che errore!

Incredibile flop davanti alla porta per Kvaratskhelia che con il sinistro fallisce il gol.

Ricomincia la gara

Primi cambi immediati: entrano Ngonge e Raspadori per Politano e Simeone

Intervallo

Gara più che noiosa al Maradona. Si chiude il primo tempo con gli azzurri che non hanno mai impensierito la porta avversaria.

Ha segnato l'Atalanta

Il gol di Scamacca apre Atalanta-Torino e offre un assist al Napoli che potrebbe superare i granata con una vittoria.

La conclusione di Simeone

Il primo squillo della gara è di Giovanni Simeone: ma il tiro è largo. 

Sta per cominciare

Le formazioni ufficiali

Napoli (4-3-3)

1 Meret; 22 Di Lorenzo, 55 Ostigard, 5 Juan Jesus, 17 Olivera; 99 Anguissa, 68 Lobotka, 24 Cajuste; 21 Politano, 18 Simeone, 77 Kvaratskhelia. 

A disposizione: 95 Gollini, 14 Contini, 16 Idasiak, 3 Natan, 8 Traorè, 9 Osimhen, 26 Ngonge, 29 Lindstrom, 30 Mazzocchi, 50 D'Avino, 81 Raspadori. All. Calzona. 

Lecce (4-4-2)

30 Falcone; 17 Gendrey, 6 Baschirotto, 5 Pongracic, 25 Gallo; 7 Almqvist, 20 Ramadani, 18 Berisha, 29 Blin; 9 Krstovic, 13 Dorgu. 

A disposizione: 21 Brancolini, 40 Samooja, 98 Borbei, 8 Rafia, 10 Oudin, 12 Venuti, 16 Gonzalez, 23 Esposito, 45 Burnete, 50 Pierotti, 59 Touba, 83 Samek. All. Gotti. 

Non convocato Zielinski!

Sorpresa: nell'elenco dei convocati azzurri non c'è Piotr Zielinski. Il centrocampista polacco, dunque, non avrà l'occasione di salutare i suoi tifosi al passo d'addio dopo otto anni in azzurro. 

La festa d'addio di Gollini

Ai saluti anche Pierluigi Gollini che nella serata di venerdì ha anche fatto una festa con amici (tra cui anche Geolier) e compagni per salutare Napoli

I saluti di Osimhen

Non solo Zielinski, quella di questa sera sarà con tutta probabilità anche the last dance di Victor Osimhen che non ha ancora detto addio ufficialmente al Napoli ma dipende dalla clausola da 120 milioni che è stata inserita nel suo contratto dopo l’ultimo rinnovo.

Il patron De Laurentiis ha fatto capire apertamente che in estate il bomber lascerà Napoli e per questo il club è già alla ricerca dell’uomo giusto che possa rimpiazzarlo, ma oggi sarà anche la giornata dei saluti per Victor. 

L'ultimo ballo di Zielinski

Lo stadio Maradona sarà tutto per gli eroi del terzo scudetto che dalla prossima stagione vestiranno maglie diverse. Uno su tutti: Piotr Zielinski che dopo 8 stagioni con il Napoli si dovrà abituare a vedersi con altri colori addosso

È il giorno della partita

Dentro o fuori! È l'ultima giornata del campionato ma non arriveranno verdetti definitivi oggi dallo stadio Maradona. L'unica certezza dopo il 90’ sarà la posizione in classifica del Napoli, nono o decimo. Per capire se il nono posto varrà o meno la possibilità di giocare in Europa l'anno prossimo bisognerà aspettare mercoledì prossimo con la seconda finale europea della Fiorentina. 

Le parole di Gotti

Ultima fatica di campionato per il Lecce di Luca Gotti, di scena a Napoli per chiudere al meglio la stagione, dopo i risultati negativi contro Udinese e Atalanta. «L'aspetto della mentalità è fondamentale - ha detto Gotti - domani ci arriviamo con quella giusta mentalità e cercheremo di dare il massimo. Possiamo raggiungere il tredicesimo posto, che riveste aspetti economici e di prestigio, e per questo la società ha sensibilizzato la squadra».

Il pressing di Osimhen

Si è allenato anche oggi a parte sul campo Osimhen. L'attaccante del Napoli in questi giorni si sta impegnando per provare a superare il risentimento muscolare e scendere in campo domani al Maradona per il suo ultimo match con la maglia del Napoli nella partita di fine stagione contro il Lecce. 

Il report del Napoli

Il Napoli s'è allenato questa mattina a Castel Volturno. Assente Dendoncker bloccato da una sindrome influenzale, Mario Rui ha svolto lavoro personalizzato in palestra mentre Osimhen, Rrahmani e Zielinski hanno svolto allenamento personalizzato in campo. 

Arbitra Dionisi di L'Aquila

Sarà l'arbitro Federico Dionisi della sezione di L’Aquila a dirigere Napoli-Lecce, ultima giornata di Serie A. Assistenti Perrotti-Cavallina, IV uomo Gualtieri. Al Var Marini e Muto. 

Il match in diretta su Dazn

Calcio d'inizio domenica 26 maggio alle 18, Napoli-Lecce sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su Dazn con collegamento a partire dalle 17.30.

Finalmente la fine. Il Napoli chiude la sua disastrata stagione post scudetto domenica sera allo stadio Maradona con il Lecce. C'è ancora una flebile speranza di conquistare l'ultimo posto utile per l'Europa, ma sarà soprattutto l'ultima passerella per un paio di eroi del tricolore, su tutti Osimhen. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA