Napoli-Legia, l'ex Bereszyński:
«Ricordo il 2015, stasera dico 1-1»

Giovedì 21 Ottobre 2021
Napoli-Legia, l'ex Bereszyński: «Ricordo il 2015, stasera dico 1-1»

Bartosz Bereszyński oggi veste la maglia della Sampdoria, ma nel 2015 era in campo contro il Napoli di Sarri in Europa League con la maglia del Legia Varsavia che stasera tornerà a Fuorigrotta. «Il Napoli è impressionante, ci hanno battuto 4-0 nonostante alcune nostre occasioni che avrebbero potuto cambiare il match. Agli azzurri piace giocare, avere il controllo, hanno tanti calciatori di qualità e fisicità come Insigne e Osimhen. È difficile affrontarli, bisogna essere concentrati per 90 minuti», ha detto il polacco al sito ufficiale del Legia. 

 

«Punti deboli? Se si allarga il gioco attaccando dagli esterni possono essere sorpresi. Insigne è l’anima del gioco offensivo, dopo l’addio di Callejon ha trovato compagni che sanno finalizzare le sue idee» ha continuato. «Con lui devi avere gli occhi anche dietro la testa. Osimhen? Si può fermare solo anticipandolo. La gara con la Roma non distrarrà nessuno, ma sarà logico un po’ di turnover, la stagione è lunga. Nel 2015 ero in campo contro di loro, ricordo lo splendido gol di Higuain e la forza del Napoli di Sarri, spero che stavolta finisca con un pareggio: 1-1».

© RIPRODUZIONE RISERVATA