Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, Osimhen finisce in tribunale:
«Deve soldi a un parente-agente»

Lunedì 27 Giugno 2022
Napoli, Osimhen finisce in tribunale: «Deve soldi a un parente-agente»

Ci sarebbe un mancato pagamento alla base della lite tra Victor Osimhen e Osita Okolo, parente dell'attaccante del Napoli che è stato protagonista nella trattativa che aveva portato il nigeriano dal Lille all'azzurro nell'estate del 2020.

Una trattativa che vide Osimhen cambiare agente proprio da un giorno all'altro e poco prima di firmare per il Napoli, affidandosi al più noto William D'Avila. Secondo Okolo, però, che ha trascinato Victor in tribunale - secondo quanto riportato dai media nigeriani - l'attaccante del Napoli non avrebbe pagato i vecchi agenti una volta conclusa la trattativa. Sarebbero circa 5 i milioni di euro pagati di commissione ai procuratori, di cui una parte dovrebbe finire proprio nelle tasche di Okolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA