Napoli, Ospina sponsorizza Meret:
«Champions? Vogliamo provarci»

Giovedì 16 Gennaio 2020
«Il ruolo del portiere è speciale, una volta sei il colpevole e un'altra volta sei l'eroe». Proprio il ruolo perfetto per David Ospina, che è passato in poche ore da protagonista in negativo ad eroe di Coppa. «La cosa più importante è tenere i piedi per terra, continuare a lavorare e dare tutto per la squadra. Stiamo facendo bene, la squadra ha preso fiducia. Con la Lazio abbiamo fatto tante cose buone, bisogna continuare su questa strada. La cosa più importante è cominciare a vincere le partite, così diventa tutto più facile».

LEGGI ANCHE Napoli, Milik il leader: «Strada giusta I nuovi acquisti ci aiuteranno»

Cominciando da sabato. «Questo ci dà un po' di pressione, ma contiamo sui nostri tifosi, abbiamo bisogno di loro, di tutti. Vogliamo dare il massimo in campo, fare le cose bene e conquistare le vittorie. Quando si comincia a vincere la fiducia viene da sola», ha detto a Sky. «Abbiamo 19 partite ancora da giocare, i punti per provare a raggiungere la Champions ci sono. Bisogna fare bene, pensando partita dopo partita. Ora testa alla Fiorentina, che è una squadra forte. Ma giochiamo in casa e vogliamo i tre punti». Su Meret: «Alex è un ragazzo stupendo, mi piace lavorare con lui e Karnezis. Alex ha una qualità immensa, il Napoli ha un portiere che ha grandissima condizione e che arriverà molto in alto se continuerà a lavorare bene. Gattuso da giocatore aveva grinta. Ci sta trasmettendo questo e voglia, dobbiamo noi prenderci le responsabilità in campo, facendo le cose perbene. Nel calcio la cosa più importante è dare tutto in campo, fare ciò che si prova in allenamento».Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA