Napoli, il rammarico di Koulibaly:
«Ma non fermiamoci al primo ko»

Domenica 1 Novembre 2020

«Tutti odiamo perdere, abbiamo provato a dare tutto fino alla fine ma non siamo riusciti a svoltarla». Kalidou Koulibaly ci mette la faccia dopo il ko interno contro il Sassuolo: «Loro sono stati solidi dietro, hanno approfittato di due episodi per fare gol, quello è il vero peccato. Potevamo fare di più. Dobbiamo gestire meglio alcune partite: nel primo tempo potevamo segnare, se non lo fai poi l'avversario prende fiducia».

LEGGI ANCHE Napoli, Gattuso non cerca alibi: «Ko meritato, non penso all'arbitro»

«Con il rigore concesso poi l'hanno vinta loro, ma non dobbiamo far calare l'attenzione» ha continuato il difensore del Napoli a Sky Sport. «Non credo che abbiamo avuto distrazioni dalla coppa di giovedì, c'è stato poco tempo per riposare ma stasra volevamo vincerla. Non ci arrendiamo, non ci fermiamo a stasera: continuiamo a lavorare, capiamo cosa abbiamo sbagliato per poter vincere la prossima». 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA