Napoli-Roma 2-1, il lampo di Insigne
vale il quinto posto in classifica

Domenica 5 Luglio 2020
Il Napoli batte una Roma in chiara ripresa, ma comunque alla terza sconfitta consecutiva, e raggiunge i giallorossi al quinto posto in classifica. La partita è divertente, anche se giocata su ritmi non troppo elevati. Le occasioni da gol prodotte dalla due squadre sono moltissime e il merito maggiore della squadra di Gattuso, rispetto a quella di Fonseca - rassicurato dalle parole di Pallotta, ma sempre sotto processo nell'ambiente romano - , è di essere più cinica e concreta.

Insigne è il migliore in campo, autore di una gara sontuosa, culminata nel finale di gara con un gol dei suoi, con tiro a giro sul secondo palo, davvero di notevole bellezza.

LA PARTITA IN DIRETTA

​Il Napoli, dopo la sconfitta di Bergamo che l'ha irrimediabilmente allontanato dalla zona Champions, non ha molto da chiedere al campionato, anche perchè già qualificato ai gironi di Europa League grazie alla conquista della Coppa Italia. La Roma, che invece è in piena lotta per aggiudicarsi un posto in Europa nella prossima stagione, appare più decisa a raggiungere un risultato positivo e lo schieramento adottato da Fonseca, un 3-5-2 che tiene con buona continuità Zappacosta e Spinazzola sulle due fasce a centrocampo, proiettati spesso all'offensiva, dà i suoi frutti. La squadra è molto più solida e presente a se stessa di quanto non si sia visto negli ultimi tempi.
 
 

​Nel primo tempo è il Napoli a costruire le migliori occasioni da gol. Gli azzurri, in particolare, vanno molto vicini al gol del vantaggio al 33’ quando Milik devia di testa un traversone di Mario Rui. La palla batte sulla traversa e torna in campo. Callejon colpisce a sua volta di testa ma la sua conclusione finisce alta sopra i legni della porta di Lopez. Nella ripresa il Napoli comincia a manovrare con ritmi più intensi e la Roma è costretta a difendersi fin quando, al 10’, gli azzurri trovano il gol del vantaggio. Su traversone da sinistra di Mario Rui si fa trovare pronto a centro area Callejon il quale anticipa Ibanez e devia il pallone in fondo alla rete.
 
La Roma tuttavia è in grado di trovare la forza per replicare e si riversa nella metà campo avversaria in cerca del pareggio. Il gol dei giallorossi arriva dopo appena cinque minuti, grazie a Mikhitaryan che, servito da Dzeko in contropiede, si incunea nella difesa avversaria e batte Meret con un rasoterra angolato.

La gara diventa equilibrata con costanti capovolgimenti di fronte. Nella Roma Fonseca manda in campo al posto di Kluivert, Niccolò Zaniolo che riprende il suo posto dopo la lunghissima assenza dovuta all'intervento di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio. Il Napoli si fa più insistente e trova il gol della vittoria al 37’ con una straordinaria conclusione a giro di Insigne che s'insacca sul palo alla sinistra di Lopez. Dopo due minuti gli azzurri potrebbero chiudere la partita con Mertens sul cui rasoterra da sinistra Lopez si supera e devia in angolo. Il Napoli piuttosto che difendersi preferisce attaccare fino alla fine e la Roma non è in grado di mettere a segno il colpo decisivo. Finisce con gli azzurri in attacco. La Roma dovrà ancora sudare per raggiungere l'Europa.
 
NAPOLI (4-3-3)
Meret; Di Lorenzo, Manolas (18’ st Maksimovic), Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (40’ st Elmas), Demme (25’ st Lobotka), Zielinski; Callejon (25’ st Lozano), Milik (18’ Mertens), Insigne. 
A disposizione: 16 Idasiak, 27 Karnezis, 13 Luperto, 23 Hysaj, 31 Ghoulam, 34 Younes, 61 Politano. All. Gattuso. 

ROMA (3-4-2-1)
13 Pau Lopez; Mancini, Smalling (30’ pt Fazio), Ibanez; Zappacosta, Veretout, Pellegrini (30’ st Cristante), Spinazzola; Mikhitaryan, Kluivert (20’ st Zaniolo); Dzeko. 
A disposizione: 63 Fuzato, 83 Mirante, 11 Kolarov, 14 Villar, 17 Under, 18 Santon, 19 Kalinic, 27 Pastore, 31 Perez, 42 Diawara. All. Fonseca.

ARBITRO: Rocchi di Firenze. 
RETI: 10’ st Callejon, 15’ st Mikhitaryan, 37’ st Insigne.
NOTE: ammoniti Demme, Pellegrini, Koulibaly, Mancini, Veretout e Cristante per gioco scorretto. Calci d'angolo: 8-1 per il Napoli. Recuperi: 1’ pt e 4’ st. Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA