Sarri tra il City e i paragoni coi grandi:
«Voglio vincere per essere ricordato»
Callejon: «Più importante del Chievo»

Martedì 31 Ottobre 2017 di Roberto Ventre

Inviato a Castel Volturno

Sono Maurizio Sarri e José Callejon i due protagonisti del Napoli nella conferenza stampa della vigilia in programma a Castel Volturno. L'allenatore del Manchester City Pep Guardiola parlerà invece alle 19.30 all'Hotel Vesuvio. 

  

Sarri: «Il Manchester City non è imbattibile»
«Vorrei vedere nei giocatori del Manchester City le facce della paura. Non esistono squadre imbattibili: dico però che il City in questo momento è la migliore squadra di Europa allenata dal miglior tecnico del mondo», dice Maurizio Sarri in conferenza stampa. «Il San Paolo potrà darci una mano nell'approccio iniziale, quello dobbiamo migliorare rispetto all'andata, anche se in quella partenza c'è molto merito da parte loro. Dobbiamo essere bravi a tenere la partita in equilibrio nella prima mezz'ora visto che loro sono abituati sempre ad andare in vantaggio con uno o due gol». Prova a indicare un protagonista. «Il gol mi piacerebbe lo facesse uno che non ha mai segnato». La sfida. «Sarà molto importante anche se quella decisiva resta poi quella successiva con lo Shakhtar. Rispetto all'andata potrebbe cambiare qualcosa visto che si tratta di una partita diversa. Il più forte del City, all'andata fu Ederson. E po i cinque davanti, sono tutti fenomeni e basta estrarne uno a caso».
 

 

Callejon: «Non abbiamo paura del Manchester City»
Non si tira indietro Callejon. «Rispetto sì, paura no. Non abbiamo paura di nessuno: crediamo nelle nostre possibilità e di poter conquistare i tre punti che sarebbero importantissimi per il nostro girone». Alla Champions League ci tiene eccome. «Una manifestazione bellissima da giocare, pensiamo solo al Manchester City, ci mancherebbe e poi al City». Cosa fare di vrso rispetto all'andata? «Cominciare in maniera diversa la partita, visto che poi siamo venuti fuori bene e abbiamo anche sfiorato il pareggio».

Ultimo aggiornamento: 22:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA