Napoli, svelata al San Paolo
la targa per Roberto Fiore

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Gennaro Arpaia
Presidente del Napoli, in primis, passato poi anche da Ischia, da Castellammare, da Roma. E poi la pallanuoto con l'amato Posillipo. Fu uomo di sport, come recita la targa inaugurata questa mattina in suo onore all'ingresso della Tribuna Posillipo, il settore dello Stadio San Paolo che Roberto Fiore conosceva perfettamente.
 

L'ex presidente azzurro, spentosi nel 2017 all'età di 92 anni, lo stadio di Fuorigrotta l'aveva visto nascere qualche anno prima e da oggi il suo nome accompagnerà i tifosi che salgono in gradinata per vedere le partite della squadra di Gattuso.

LEGGI ANCHE Amrabat, la Fiorentina ci prova ma il Verona respinge l'offerta

«È stato uno sportivo a tutto tondo, non si è fatto mancare nulla ed era giusto intitolargli un settore di questo San Paolo rinnovato», ha precisato Ciro Borriello, Assessore allo Sport che ha dato il via all'iniziativa dopo le richieste ricevute. Ex calciatori, amici, uomini che l'hanno accompagnato nel suo percorso di uomo e dirigente, e soprattutto la moglie Carmela, tutti riuniti al San Paolo per la targa dedicata al compianto presidente. «Il San Paolo è stato inaugurato con Napoli-Juventus e prima di un Napoli-Juventus era giusto svelare questa targa» le parole di Mario Zaccaria, presidente dell'USSI Campania che ha voluto fortemente l'evento. 
  Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA