«Figlio di...», Insigne ammonito
salterà la partita con il Parma

Lunedì 18 Febbraio 2019
Scintille sul finale di primo tempo tra Napoli e torino a seguito di uno scontro di gioco tra Koulibaly e Rincon. Il difensore azzurro, in proiezione offensiva, aveva provato a superare il granata senza riuscirci e tra i due il contatto fisico aveva superato i limiti. Dopo il fischio di Fabbri, era arrivato anche il nuovo capitano Insigne a lamentarsi della decisione arbitrale, ma il napoletano è arrivato quasi allo scontro con l'avversario, frenato solo dai compagni di gioco.

Fabbri non ci ha pensato due volte, giallo per Insigne e lo stesso Rincon che negli spogliatoi del San Paolo all'intervallo ha provato a giustificarsi: «Non posso accettare che mi chiami figlio di...» la protesta del centrocampista granata svelata dalle telecamere di Sport Mediaset, un labiale quello di Insigne che si legge chiaramente anche dai replay mostrati in Tv. L'ammonizione peserà anche sul napoletano: è il quinto giallo della stagione per lui, scatterà dunque la squalifica per la gara contro il Parma della prossima settimana. 
    © RIPRODUZIONE RISERVATA