Napoli, la statistica curiosa:
un gol subito ogni due parate

Lunedì 22 Febbraio 2021
Napoli, la statistica curiosa: un gol subito ogni due parate

Quarantotto parate fatte dai due portieri del Napoli, Ospina e Meret. Sono poche. Perché il Napoli è l'ultima nella speciale graduatoria, visto che il podio è occupato da squadre di bassa classifica, il derelitto Cagliari con 106 parate, e poi Bologna (96) e Sampdoria (86). Solo al quarto posto un squadra top, il Milan, che però in porta ha il fenomeno Donnarumma. Come detto  sono statistiche un po' particolari, più curiosità che linee guida per leggere le partite, perché il Napoli sino a domenica, prima della partita con l'Atalanta, vantava la seconda difesa del campionato. 

LEGGI ANCHE Napoli-Granada, Politano è la certezza 

Ora il Napoli prende un gol ogni 1,92 parata. Un rapporto abbastanza alto, se prendiamo ad esempio lo stesso Milan che con i suoi 28 gol presi ha un rapporto di una rete ogni tre parate. Anche la Juventus, penultima con 57 parate tra Buffon e Szczesny, con i soli 19 gol al passivo, ha visto la propria  porta violata ogni tre parate. L'Inter capolista (65 parate e 24 gol presi a 2,70). Solo la Roma terza tra le grandi è peggio, con 35 gol subiti e  65 parate, per un rapporto di 1,77 gol presi per ogni parata. I bravi Ospina e Meret non hanno tutte le colpe, da dividere invece per tutta la difesa. 

 

Ad esempio Meret sui quattro gol presi dall'Atalanta veramente ha potuto poco. Spesso le reti subite sono colpa anche di errori individuali dei difensori che permettono agli attaccanti avversari di arrivare a tirare con abbastanza facilità. Un aspetto sul quale Gattuso sta lavorando, anche perché sino a ora, come detto, la difesa ha retto abbastanza bene subendo una flessione, come tutta la squadra, nell'ultimo periodo. 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA