I tifosi della Juve offendono Insigne,
il Napoli: «È una vergogna»

Domenica 20 Maggio 2018 di Delia Paciello
Un modo di festeggiare alquanto barbaro in casa della Juventus: durante la diretta social di Douglas Costa inquadrata per lungo tempo una bara azzurra dedicata a Lorenzo Insigne, quasi a caricare i suoi tifosi contro l’attaccante napoletano. «Siamo noi i campioni», sottolinea il giocatore della Juventus. Ma non si ferma a questo e pubblica altre immagini con scritte contro il Napoli e i napoletani: «Napoli m…a» su una maglietta messa bene in vista tra i post del brasiliano.

Tutto ciò non è passato inosservato ai tifosi azzurri e neanche alla società, che ha subito espresso dissenso e indignazione: «Un atteggiamento vergognoso e offensivo quello di alcuni calciatori della  Juventus. Gesti gravi che offendono la dignità di un popolo e di un napoletano come Insigne. È inaccettabile», è il tweet sul profilo ufficiale della Ssc Napoli.

Un momento di festa trasformato in un’occasione per incentivare odio e atteggiamenti discriminatori contro un popolo, distruggendo i principi essenziali dello sport stesso, che dovrebbe invece insegnare il rispetto dell’avversario, disciplina e correttezza. Dopo gli episodi in campo che hanno fatto tanto discutere anche nell’ultima giornata di campionato, alcuni giocatori bianconeri scelgono di chiudere «in bellezza» la stagione. «Fino alla fine». Ultimo aggiornamento: 07:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA