Osimhen il più pesante della Serie A:
costa al Napoli quasi 30 milioni di euro

Sabato 15 Gennaio 2022 di Gennaro Arpaia
Osimhen il più pesante della Serie A: costa al Napoli quasi 30 milioni di euro

Uno studio molto interessante quello pubblicato in queste ore da Calcio & Finanza, che ha puntato l'attenzione sui calciatori di Serie A che pesano di più sul bilancio dei club in cui militano. L'analisi è stata portata avanti sulla base del loro stipendio lordo, sommato alla quota ammortamento per la stagione in corso (definita dal costo iniziale per l’acquisizione spalmato sul numero di anni di contratto). 

Nella speciale classifica, al primo posto c'è Victor Osimhen: il nigeriano, out dallo scorso novembre per i problemi al volto, pesa sul bilancio del Napoli per 28,8 milioni di euro nella stagione 2021/22. Come specificato, va ricordato che per quanto riguarda l’ammortamento previsto (22,9 milioni in questo caso) il club azzurro utilizza un sistema che prevede di caricare la gran parte del costo di acquisizione di un giocatore sui primi due anni di contratto, da qui la quota particolarmente alta. 

Video

Ampi spazi per la Juventus: dietro l'attaccante del Napoli c'è infatti Matthijs de Ligt, con un costo di 27,8 milioni di euro. Lo stipendio del difensore juventuno pesa per 10,5 milioni sul totale, ma – come nel caso di Osimhen – è alleggerito dagli sgravi fiscali previsti dal decreto Crescita. Chiude il podio Arthur con 21,8 milioni di euro, davanti a Dybala, Bonucci e Morata. Al 7° posto Hirving Lozano, con un costo di 15,9 milioni stagionali.

Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio, 08:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA