Osimhen via dal Napoli per 100 milioni:
ma chi potrebbe permettersi Victor?

Sabato 23 Aprile 2022 di Gennaro Arpaia
Osimhen via dal Napoli per 100 milioni: ma chi potrebbe permettersi Victor?

Cento milioni di euro. Forse anche qualcosa in più. Questa la valutazione - non solo del Napoli - che sembra essere oggi di Victor Osimhen, l'attaccante nigeriano arrivato a Napoli nel 2020 per poco meno di 50 milioni di euro via Lille. Il numero 9 azzurro ha vissuto in Serie A due stagioni altalenanti, ma i numeri sembrano dargli in ogni caso ragione: 57 le partite giocate con Gattuso prima e Spalletti poi, 26 i gol segnati fin qui. Reti pesanti che spesso hanno aiutato il Napoli e che in questo finale di stagione hanno permesso agli azzurri di giocarsi ancora il sogno scudetto.

I tifosi azzurri sono preoccupati: già scottati dalle cessioni passate e con all'orizzonte addii importanti come quello del capitano Insigne, c'è davvero la possibilità di perdere Osimhen in estate? Il mercato ha strade infinite, ma finite invece sono quelle dei soldi da poter investire: chi potrebbe permettersi Victor per una cifr così alta? Se la valutazione è quella a tre cifre, sicuramente solo qualche top club, ma al momento non tutti investirebbero sull'azzurro. In Spagna il Real Madrid è concentrato sull'affare Mbappé dal Paris Saint Germain, mentre il Barcellona non ha tanta liquidità da poter investire su un attaccante, avendo già riempito il reparto a gennaio. In Germania potrebbe essere affare da Bayern Monaco, ma i tedeschi vogliono tenersi stretto Lewandowski senza investire cifre tanto importanti. 

Tutto, allora, porta alla Premier League, dove i club sono più forti economicamente e dove un attaccante come Osimhen potrebbe far comodo. Ma quale squadra inglese può puntare su Victor? Non il Manchester City di Guardiola, che andrà forte su Haaland in estate. Non il Liverpool di Klopp che dovrà solo rimpiazzare Origi e magari cercare un'alternativa con caratteristiche diverse qualora andasse via uno tra Salah e Mane. Le uniche piste portano a United o Arsenal: ten Hag dovrà indicare nuovi nomi per il prossimo anno e la disponibilità economica non manca, così come non manca ai Gunners. Quella di Arteta sembra essere la pista più percorribile: l'Arsenal ha perso Aubameyang a gennaio e perderà anche Lacazette in estate, i soldi ci sono ma tutto dipenderà dalla Champions, non ancora certa a Londra, più probabile a Napoli. E il Newcastle? I soldi dei nuovi sceicchi fanno gola a tutti, e a gennaio scorso la pista era piuttosto seria. Ma senza qualificazione in Europa si fa dura, a meno di folle proposta a cui Aurelio De Laurentiis e il nigeriano non potrebbero dire no.

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 08:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA