Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Osimhen, Mister 110 milioni:
piace a Manchester Utd e Arsenal

Lunedì 16 Maggio 2022 di Roberto Ventre
Osimhen, Mister 110 milioni: piace a Manchester Utd e Arsenal

Osimhen colpisce ancora, infallibile il nigeriano che gira di testa nell'angolo il cross perfetto di Di Lorenzo: la rete numero 14 in campionato, 18 in stagione con le 4 in Europa League. Un gol alla Osimhen, Victor ha proprio nel colpo di testa una delle sue qualità migliori, spesso è stato decisivo così sia nelle partite al Maradona che in quelle in trasferta. E ora avrà un'altra gara per migliorare ancora il bottino, l'ultima fuori casa contro lo Spezia.

Un grande protagonista in questa stagione nel Napoli di Spalletti, è riuscito a fare la differenza nonostante il lungo stop per il grave infortunio (frattura allo zigomo) nel match al Meazza contro l'Inter. Una presenza fondamentale per il gioco degli azzurri soprattutto per la sua caratteristica di saper sfruttare al meglio la profondità: quest'anno è cresciuto anche nella partecipazione alla manovra, abbassandosi per il controllo del pallone e la sponda ai compagni. Un valore aggiunto, un gioiello per il Napoli: il centravanti nigeriano che il club azzurro valuta intorno ai 110 milioni. Victor è sotto contratto con il Napoli fino al 2025 e nell'ultima sua intervista della scorsa settimana a Radio Kiss Kiss dichiarò. «Lo scudetto? Siamo più delusi dei tifosi, ci riproveremo il prossimo anno». Il centravanti nigeriano è seguito dai club inglesi Manchester United e Arsenal. Victor è uno dei gioielli di mercato con Koulibaly e Fabian Ruiz, tutti e due in scadenza 2023: anche il difensore senegalese piace in Premier League, mentre lo spagnolo è seguito dal Barcellona. Tutti e due quest'estate parleranno del rinnovo con il club azzurro e per loro potrebbero arrivare offerte che andranno poi valutate dal Napoli. E poi verrà definito a fine stagione il futuro dei portieri Ospina e Meret, tutti e due ancora non hanno rinnovato: il colombiano è in scadenza il 30 giugno, il friulano a giugno 2023.

 

Sicuri gli addii di altri azzurri in scadenza di contratto: finirà l'avventura a Napoli a fine campionato per Malcuit e Ghoulam. Altri due che andranno via insieme a Insigne, il capitano salutato sui social dai compagni di squadra. «Grande vittoria per l'ultima partita della stagione in casa, ma soprattutto l'ultima partita per una delle leggende di questo club, Lorenzo Insigne. Buona fortuna a te capitano in questa nuova avventura. E grazie anche a voi tifosi del Napoli per averci supportato nella buona e nella cattiva sorte», il post di Anguissa su Instagram. «Terzo posto sigillato. Una vittoria davanti al nostro pubblico per salutare il nostro capitano», il post di Di Lorenzo, compagno di squadra nel Napoli e in Nazionale di Insigne e grande protagonista con lui della vittoria all'Europeo. Il saluto di Koulibaly («È stato un lungo, splendido viaggio. Buona fortuna Lorè») e di Ghoulam. («Quanto ci siamo divertiti insieme su quella fascia»).

«Ci mancherà, perché un tipo di giocatore come lui serve sempre alla squadra, soprattutto quando è un capitano», le parole di Rrahmani in conferenza stampa. Il difensore centrale kosovaro ha parlato anche della stagione del Napoli. «Il voto? Non lo so, se avevamo un po' di fortuna forse potevamo fare qualcosa di più. È stato però un campionato positivo, perché almeno siamo in Champions». 

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 07:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA