Osimhen, tempi di recupero lunghi:
«L'occhio era uscito dall'orbita»

Mercoledì 24 Novembre 2021 di Pino Taormina
Osimhen, tempi di recupero lunghi: «L'occhio era uscito dall'orbita»

La prima telefonata, al risveglio dopo l'anestesia totale, è stata di Aurelio De Laurentiis. C'era il medico del club Canonico, al suo fianco, all'ultimo piano della clinica napoletana Ruesch dove ieri mattina è stato sottoposto all'intervento chirurgico per la riduzione delle fratture dello zigomo e dell'orbita. Tre ore e venti minuti sotto i ferri. Un tempo lunghissimo. Perché non è stata una operazione banale. «La complicanza maggiore è...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 25 Novembre, 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA