Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Raspadori in campo ma il Sassuolo
vuole chiudere: «Però ci dispiace»

Martedì 16 Agosto 2022
Raspadori in campo ma il Sassuolo vuole chiudere: «Però ci dispiace»

«Raspadori è un grande professionista» le parole di Giovanni Carnevali, dirigente del Sassuolo che da giorni tratta con il Napoli la cessione del calciatore emiliano. Raspadori è partito in panchina nella sconfitta 3-0 contro la Juventus, subentrando solo nella ripresa. «Certe voci possono rendere confuse le idee. C’è questa trattativa con il Napoli, che non è in fase di stallo, ci dispiace fare a meno di un calciatore come lui» ha ammesso Carnevali.

«Il mercato dovrebbe finire quando inizia il campionato, non darà regolarità» ha lamentato il dirigente del Sassuolo, che però ha aperto alla cessione per il club azzurro. «Non blocchiamo nessuno. Abbiamo fatto la nostra richiesta, non vogliamo passare per una società che non cede i propri calciatori. In un modo o nell’altro la trattativa deve chiudersi».

Ultimo aggiornamento: 10:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA