Doppio Mertens e super Reina
Il Napoli vince a Roma

Sabato 4 Marzo 2017 di Roberto Ventre

Inviato a Roma

Il Napoli firma l'impresa all'Olimpico: gli azzurri vincono dopo sei anni a Roma e accorciano le distanze dal secondo posto a meno due. Una vittoria importantissima per la classifica e per il morale in vista del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid. Grande protagonista Dries Mertens, autore di una doppietta, e Reina che salva il risultato nei minuti di recupero con un prodigio sul tiro di Perotti deviato da Koulibaly (dopo la rete dell'1-2 segnata da Strootman a un minuto dal novantesimo). Il Napoli rialza la testa dopo la sconfitta al San Paolo contro l'Atalanta e quella in coppa Italia a Torino contro la Juventus: un altro colpo in trasferta stavolta davvero pesantissimo contro la Roma che all'Olimpico aveva sempre vinto.

La squadra di Sarri (espulso con il suo vice Calzona al 25' del secondo tempo per proteste per un fallo di De Rossi, già ammonito, non sanzionato su Reina) comanda la partita per oltre un'ora: una prestazione perfetta sul piano del palleggio e con la capacità di colpire negli spazi. Sul primo gol azzurro Hamsik pesca in verticale benissimo Mertens (25' pt) che batte Szczesny con uno scavetto, il secondo gol lo ispira Insigne che pesca sul secondo palo l'attaccante belga in avvio di ripresa: una doppietta che gli consente di arrivare a quota 18 in campionato. Un calo clamoroso però nei minuti finali: la Roma dopo aver colpito un palo con Salah, accorcia le distanze con Strootman, poi ancora Salah mette i brividi a Reina che all'ultimo respiro toglie la palla dalla porta con l'aiuto del palo e poi l'allontana di piedi. Un colpo fantastico.
 

Ultimo aggiornamento: 5 Marzo, 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA