Rrahmani, la seconda vita a Napoli:
«Un segreto nella vittoria a Firenze»

Giovedì 14 Ottobre 2021
Rrahmani, la seconda vita a Napoli: «Un segreto nella vittoria a Firenze»

«La punizione di Firenze? Abbiamo visto quella del Borussia Dortmund la mattina prima del match a Firenze, ci abbiamo provato subito ed è andata bene». Il piccolo retroscena di Amir Rrahmani, il difensore azzurro che ha deciso gli ultimi tre punti conquistati dal Napoli. «Le palle inattive possono essere una nostra arma in alcune partite complicate. Ma adesso dobbiamo pensare al Torino: le nazionali sono già un ricordo, bisogna guardare alle prossime partite. La squadra di Juric sarà aggressiva a tutto campo, dovremo avere la giusta concentrazione per avere la meglio». 

«Siamo ancora all’inizio della stagione ma abbiamo fatto bene tutti. Mi trovo bene coi compagni, speriamo di continuare così» ha continuato a Radio Kiss Kiss. «Il lavoro con Spalletti si vede: siamo più uniti dello scorso anno e lo seguiamo in campo. Non mi ha ancora chiesto nulla di Juric, ma lui e il suo staff lo conosceranno già bene. Se siamo la miglior difesa è grazie a tutti quelli che vanno in campo, non è solo merito di noi difensori. Sarà difficile vincere sempre perché il campionato è lunghissimo ma speriamo di poterlo finire davanti a tutti. Peccato per l’Europa League, con lo Spartak è stata una sconfitta rocambolesca. Dobbiamo dare il massimo sempre e pensare alle prossime».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA