Il Napoli batte la Samp 2-0 e resta
agganciato al treno Champions

Domenica 11 Aprile 2021
Il Napoli batte la Samp 2-0 e resta agganciato al treno Champions

l Napoli batte 2-0 in trasferta la Sampdoria in un match della trentesima giornata di Serie A disputato allo stadio 'Ferraris' di Genova. A decidere il match le reti di Fabian Ruiz al 35' del primo tempo e Osimhen al 42' della ripresa. In classifica gli azzurri salgono a quota 59, scavalcano momentaneamente al 4° posto l'Atalanta, mentre i blucerchiati restano fermi in decima posizione con 36 punti.

LA PARTITA IN DIRETTA

Primi minuti sonnolenti ma al 5' una fiammata di Politano imbecca Zielinski che sfiora il gol del vantaggio. Ci prova anche Insigne ma Osimhen gli impedisce di battere a rete. Per i doriani risponde Gabbiadini che fa anche beccare un giallo a Manolas. Candreva batte poi alta una punizione insidiosa. Ci prova anche Insigne ma Audero para. La svolta al 35', grande azione di prima e Fabian al bacio da fuori area che va in gol. Sul finale di primo tempo Politano sfiora il raddoppio; la palla non entra per poco. Termina così la prima frazione di gioco.

A inizio secondo tempo Koulibaly si becca un giallo molto discusso. Samp molto pericolosa e Gabbiadini va vicino al pari. Risponde Zielinski ma Audero dice no. Il portiere doriano replica su Insigne poco dopo. Ospina si fa male ma stringe i denti. Dentro anche Lozano e Mertens. Nel caos del corner Thorsby segna di testa e ma il gol viene annullato per una spinta su Koulibaly. Lozano si fa ammonire per un fallo su Audero e salta l'Inter. Scampato il pericolo, il Napoli raddoppia con Osimhen che fa 2-0 imbeccato da un gran passaggio di Mertens all'87. Entrano così Elmas e Bakayoko per i minuti finali, ben 6 di recupero. 

 

LE FORMAZIONI

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Augello, Yoshida, Colley, Bereszynski; Candreva, Thorsby, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella, Damsgaard. All. Ranieri.

 

Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 09:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA