Sassuolo-Napoli, la maledizione
dello stadio di Reggio Emilia

Martedì 30 Novembre 2021 di Francesco De Luca
Sassuolo-Napoli, la maledizione dello stadio di Reggio Emilia

Se c'è stato un campo maledetto per il Napoli nella scorsa stagione è certamente quello di Reggio Emilia, il Mapei Stadium Città del Tricolore, dove gioca il Sassuolo. È qui che gli azzurri scenderanno in campo per affrontare i neroverdi che nel precedente turno di campionato hanno aiutato Spalletti a compiere un importante allungo in classifica battendo il Milan al Meazza. 

Nella scorsa stagione il Napoli ha perso a Reggio Emilia la sfida per la Supercoppa contro la Juventus, che il 20 gennaio vinse contro gli azzurri di Gattuso per 2-0, grazie alle reti di Ronaldo e Morata. Prima del raddoppio dello spagnolo, Insigne aveva sbagliato il rigore che avrebbe consentito alla sua squadra di arrivare ai supplementari. Il capitano pianse negli spogliatoi, confortato di compagni. 

Fu l'ultima partita in trasferta vista da De Laurentiis, che proprio in quelle settimane iniziò ad avere dubbi sull'opportunità di rinnovare il contratto di Gattuso, non formalizzando quell'intesa che era stata raggiunta a Castel Volturno due mesi prima.

Video

La squadra tornò a Reggio Emilia il 3 marzo per giocare contro il Sassuolo e fino al 94’ vinceva per 3-2. Ma poi Manolas commise un incredibile errore e regalò un rigore agli emiliani, con Caputo che dal dischetto firmò la rete del pareggio. Insigne sbottò a fine partita, prendendo a calci un tabellone pubblicitario e urlando: «Squadra di m...».

Uno sfogo, “compreso” da Gattuso e dai compagni del capitano, non scoppiò una polemica all'interno dello spogliatoio già turbato per le tensioni tra il tecnico e De Laurentiis. Lo scenario è tutt'altro alla vigilia di questa gara che il Napoli giocherà galvanizzato dalla vittoria sulla Lazio che gli ha consentito di portarsi a +3 sul Milan.

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 07:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA