Verdure e pasta alla Nerano:
sabato in Costiera per De Laurentiis

Sabato 25 Maggio 2019 di Ciriaco M. Viggiano
MASSA LUBRENSE - Al richiamo della penisola sorrentina è difficile resistere. E anche stavolta Aurelio De Laurentiis ha ceduto alla tentazione. Il produttore coinematografico e presidente del Napoli ha trascorso un sabato di completo relax a Marina del Cantone insieme alla famiglia, primi fra tutti i figli Edoardo e Luigi. I De Laurentiis si sono rifugiati sulla palafitta del ristorante “Lo Scoglio”, tradizionale buen retiro di decine di personaggi del jet-set italiano e internazionale. Il presidente azzurro, d'altra parte, è un habitué di queste parti, anche in virtù dell'amicizia di lunga data con la famiglia De Simone che gestisce il locale. E così il fresco 70enne si è concesso un pranzo a base di specialità tipiche come la pasta alla Nerano, simbolo della gastronomia sorrentina, e verdure, quelle che i De Simone coltivano nelle tenute di Pontone e Villaggio Casa. De Laurentiis, che ieri era stato fotografato insieme al figlio Luigi e ai nipoti sull'isola di Capri, è apparso particolarmente disteso e, dopo essere entrato in cucina per salutare lo chef Tommaso De Simone, ha voluto portare personalmente al tavolo i piatti che ha successivamente gustato. Il patron azzurro, tuttavia, non si è sottratto al rito delle foto con lo staff dello "Scoglio": stavolta l'obiettivo l'ha immortalato mentre, in jeans e occhiali da sole, posa accanto ai camerieri curiosamente vestiti da pirati.  Ultimo aggiornamento: 18:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA