Federer come sta dopo l'operazione: «Non riesco ancora a correre. Rientro? Vediamo tra 2-3 settimane»

Mercoledì 2 Febbraio 2022
Federer come sta dopo l'operazione: «Non riesco ancora a correre. Rientro? Vediamo tra 2-3 settimane»

Dopo lunghe settimane di silenzio Roger Federer è tornato a rilasciare dichiarazioni e a parlare circa le sue condizioni fisiche: lo ha fatto in un'intervista per uno dei suoi sponsor principali, Credit Suisse. Gli appassionati di tennis e i tifosi del campione non vedono l'ora di rivederlo con la racchetta in mano, ma lo svizzero non si sbilancia su una data di rientro: «Vedremo come reagirà il mio corpo, in modo tale da prendere in considerazione l'eventuale ipotesi di tornare ad allenarmi in campo con le palline intorno ad aprile o maggio». L’ultimo match disputato da Federer resta quello del 7 luglio scorso contro Hubert Hurkacz, nei quarti di finale di Wimbledon: il polacco si impose 3-0, con un secco 6-0 nell'ultimo set. Da lì in poi niente più partite ma anzi un'operazione, la terza, al ginocchio. L'attuale numero 30 del ranking ATP è amareggiato per la lunghezza dello stop ma non sembra voler mollare: «Mi piacerebbe che i tempi fossero più brevi, però i medici non vogliono che salti dei passaggi. Al momento ancora non riesco a correre ma sto lavorando tutti i giorni in palestra in modo tale da sperare di poter sollecitare il ginocchio entro due o tre settimane. In ogni caso sono ancora estremamente motivato».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA