Universiadi, vittoria al PalaCasoria
e il bacio fa il giro del mondo

Giovedì 11 Luglio 2019 di Diego Scarpitti
bacio
Vittoria e bacio. «E l’amore avvolgerà i sogni e la realtà». Succede anche questo alle Universiadi 2019. Versione aggiornata del celebre dipinto di Francesco Hayez all’ombra del Vesuvio. Si aggiudica la medaglia di bronzo nel taekwondo (categoria 57 kg) l’atleta cilena Fernanda Nicole Aguirre Ramirez, classe 1997, e il suo ragazzo, Edison Bruno Lucas Guerra Salinas, bacia la campionessa al PalaCasoria. Amor vincit omnia pure alla 30esima edizione estiva dei Giochi universitari. «Contigo, los cielos seran azules para toda mi vida». Complimenti e dichiarazione d’amore pubblica. Occhi chiusi, bronze medal in primo piano, la mascotte Partenope stretta in una mano e la delicatezza del gesto, che ha visto protagonisti i due giovani sudamericani. Come nelle favole.

Entrambi allo stadio San Paolo per la cerimonia d’apertura il 3 luglio, hanno esibito con fierezza la bandiera del loro paese. E poi un giro per le strade di Napoli, visitando piazza del Plebiscito, piazza del Gesù, i decumani e corso Umberto, sede della Federico II, in compagnia dei ragazzi dell’Olimpo Futurama Taekwondo. «Hanno apprezzato la città e la nostra accoglienza. Si sono divertiti molto, ammirando i tanti monumenti. Si sono trovati bene nella nostra palestra, dove si sono allenati per quattro giorni», osserva il maestro Gennaro Buonocore, dieci volte campione italiano e internazionale di taekwondo, che sta preparando Davide Messineo verso Tokyo 2020. Amore, amicizia, sport: Napoli capitale del mondo.  
  © RIPRODUZIONE RISERVATA