Matteo Renzi, il rottamatore della politica italiana

Nato a Firenze l'11 gennaio 1975, Matteo Renzi è stato presidente della Provincia di Firenze dal 2004 al 2009 e sindaco di Firenze dal 2009 al 2014.

Eletto segretario del Partito democratico il 15 dicembre 2013, il 17 febbraio 2014 ha ricevuto l'incarico di formare un nuovo governo dal presidente della Repubblica Napolitano, sostituendo il dimissionario Letta. Divenendo presidente del Consiglio a 39 anni e un mese, è stato il capo di governo più giovane nella storia dello Stato italiano, oltre che il primo sindaco in servizio a ricoprire questa carica; è stato inoltre il terzo presidente del Consiglio a non essere parlamentare al momento della nomina, e il leader più giovane al G7.

Il suo governo è stato il quarto più longevo nella storia della Repubblica, rimanendo in carica fino al dicembre 2016, quando Renzi ha rassegnato le dimissioni a seguito dell'esito negativo del referendum costituzionale del 4 dicembre. 

Nel settembre 2019, dopo aver promosso la nascita del governo Conte II (M5S-PD-LeU), Renzi ha annunciato la nascita del suo nuovo partito liberale e centrista, Italia Viva, fuoriuscendo definitivamente dal Pd insieme ai parlamentari della corrente da lui capeggiata. Nel gennaio 2021, come caldeggiato dallo stesso Renzi, il ritiro del sostegno parlamentare all'esecutivo da parte di Italia Viva ha svolto un ruolo cruciale nella caduta del governo Conte II, succeduto dal governo Draghi. 

risultati per "MATTEO RENZI"

caricamento

LETTERE AL DIRETTORE

EDITORIALE

di Francesco De Luca

La terza vittoria consecutiva ha consentito al Napoli di agganciare il Milan al secondo posto: sono a quattro lunghezze dall’Inter, che dovrà recuperare una partita. Nel derby, vinto con la stessa formazione di Bologna rafforzata da Insigne, Spalletti ha rivisto il Napoli rullo compressore (aveva segnato 4 gol per l’ultima volta alla Lazio due mesi fa) e con l’organico quasi al completo sente di potersi spingere al di...

... continua

COVID-19 La mappa del contagio

Speciale Università
Concorsi P.A.