Stratolaunch, successo del primo volo dell'aereo più grande della storia voluto da Paul Allen Video

Stratolaunch, successo del primo volo dell'aereo più grande della storia voluto da Paul Allen Video
di Paolo Ricci Bitti

0
  • 103
Da lassù, dov'è volato l'anno scorso con un biglietto di sola andata, Paul Allen ha di certo sorriso nel vedere realizzato il suo sogno di costruire e far staccare l'ombra da terra all'aereo più grande della storia. Il mastodontico e allo stesso tempo esile Stratolaunch è decollato per la prima volta dal deserto del Mojave rianimando il progetto dell'informatico che insieme a Bill Gates ha rivoluzionato le nostre vite con l'epopea della Microsoft.
   
L'esareattore con un'apertura alare di 117 metri (come un campo da rugby) e pesante 250 tonnellate è destinato a portare fino a 10mila metri di altezza un missile che a sua volta trasporterà satelliti in orbita bassa, come richiedono a ritmi tumultuosi aziende statali e private per rispondere alle esigenze di telecomunicazioni, ricerca scientifica e osservazione della Terra. Paul Allen, come altri tycoon quali Musk, Besoz e Branson, l'aveva compreso da tempo e così, una volta lasciata la Microsoft aveva lanciato questa impresa affiancando l'impegno a quello di musicista e soprattutto a quello di collezionista e restauratore di velivoli di ogni epoca: la sua collezione privata, sorvolata adesso dall'aereo più imponente di sempre, è favolosa.    




La Stratolaunch è composto da due fusoliere parallele lunghe 75 metri e ha doppio carrello con 28 ruote: è spinto da 6 motori a reazione Pratt & Whitney PW4000 come quelli dei Jumbo 747-400 e per decollare ha bisogno di una pista di oltre 4 chilometri. Per manovrare il gigante basta un equipaggio di tre persone: pilota, copilota e ingegnere di volo. Non deve essere velocissimo e raggiungere quote elevate (nel primo test non ha superato i 400 kmh e i 6mila metri di quota): deve "solo" essere affidabile per completare la prima parte del futuro modo di lanciare satelliti.

Ecco lo Stratolaunch paragonato ai velivoli più grandi della storia.


Domenica 14 Aprile 2019, 14:56 - Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 09:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP