Benadryl Challenge, cos'è la pericolosa sfida su TikTok: allarme tra i genitori

Domenica 6 Settembre 2020

Si spande a macchia d’olio e ha già messo in allarme molti genitori in tutto il mondo. È la nuova folle sfida social (su Tik Tok) che ha causato già la sua prima vittima, e ha fatto finire in ospedale altri giovani in Texas. Si chiama Benadryl Chellange e consiste nell’imbottirsi del farmaco antistaminico che porta il nome della pericolosissima competizione, filmarsi e mostrare gli effetti sul social network tanto in voga tra i più giovani. Di Challenge, su TikTook, ne inventano di nuove ogni giorno. La maggior parte sono innocue e divertenti e vedono i partecipanti ballare, cantare, comporre coreografie o recitare. E poi ci sono quelle pericolose come questa.

Roma, scappano di casa a 14 anni per conoscere l'influencer di Tik Tok
 

TikTok, morta una ragazza americana di 15 anni: la folle sfida del Benadryl challenge

Si chiama, è una delle tante e pericolosissime sfide che girano su TikTok . Consiste nell'imobottirsi di Benadryl che è un farmaco antistaminico. Una ragazza statunitense, Chloe Phillips, 15 anni, è morta lo scorso 21 agosto e avrebbe partecipato a questa gara tossica. Che gusto c'è?

Covid, bimba di 7 mesi positiva al test: rintracciata la famiglia a Cosenza e messa in quarantena
 

Benadryl, quali sono i rischi

Se assunto in quantità eccessive, il farmaco conosciuto anche come difenidramina può causare una serie di effetti collaterali spiacevoli e pericolosi, alcuni dei quali possono essere fatali: vista offuscata, confusione, problemi cardiaci e respiratori, convulsioni, coma. E persino la morte come è accaduto alla 15enne dell’Oklahoma. 

«Benadryl in dosi elevate può causare convulsioni e arresti cardiaci. Se i giovani vengono incoraggiati a prenderlo in grandi dosi su TikTok, è molto pericoloso», ha detto David Juurlink, capo della divisione di farmacologia clinica e tossicologia presso l’Università di Toronto, in Canada. 

Totti e Ilary scacciano il topo in casa con l’aiuto del gatto Donna Paola

L’hashtag #Benadryl ha attualmente 5,4 milioni di visualizzazioni, con video che mostrano sia le persone che affrontano la sfida sia quelle che la sconsigliano

La Benadryl Challenge non è l’unica follia social con risvolti tragici di cui si è parlato negli ultimi anni. Dalla Blue Whale alla Skullbreaker fino alla recente Momo, molte sono le “sfide” che hanno portato anche alla morte di alcuni giovani che si erano lasciati coinvolgere. 

Precisa TikTok, tramite un portavoce: "La sicurezza e il benessere dei nostri utenti sono una priorità assoluta per TikTok. Come è specificato nelle nostre Linee Guida della Community, non consentiamo contenuti che incoraggiano, promuovono o esaltano sfide pericolose che potrebbero causare lesioni.  Anche se non stiamo vedendo questo trend di contenuti sulla nostra piattaforma, da sempre monitoriamo attivamente i contenuti che violano le nostre linee guida e rimuoviamo gli hashtag correlati per scoraggiare ulteriormente la partecipazione. Incoraggiamo i nostri utenti ad adottare un comportamento prudente sia online che offline. Abbiamo appreso per la prima volta dell’esistenza di questa "challenge" a maggio e abbiamo rimosso rapidamente i pochi contenuti correlati che abbiamo trovato. Da allora monitoriamo questa tipologia di contenuti e rimuoviamo qualsiasi nuovo post per impedire qualsiasi diffusione sulla nostra piattaforma".
 

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA