Natale, lo spettacolo virtuale di costruito nel fenomenale gioco “Minecraft” ha aperto le sue porte

Venerdì 24 Dicembre 2021 di Guglielmo Sbano
Natale, lo spettacolo virtuale di costruito nel fenomenale gioco “Minecraft” ha aperto le sue porte

Il più grande festival invernale del mondo ha aperto le sue porte virtuali al pubblico per vivere l’atmosfera delle feste di Natale all’interno di un mondo Minecraft.

Coprendo un'area di oltre 155.000 metri quadrati, il paese delle meraviglie virtuale è 4 volte più grande del più grande evento stagionale del mondo reale in Austria e ha richiesto, all'artista specializzato Ushio Tokura, oltre 300 ore di lavoro e più di 30 milioni di singoli blocchi per essere completato.

Ideato e commissionato da Nvidia, il Winter World Nvidia Rtx offrirà alle famiglie di tutto il mondo, rimanendo comodamente seduti sul divano di casa, un'esperienza immersiva e gioiosa tutta da esplorare. Il nuovo mondo offrirà anche l'opportunità di raccogliere fondi e destinarli in beneficienza per il partner di Nvidia, l'ospedale pediatrico di Londra Great Ormond Street.

Utilizzando le Gpu (Graphics Processing Unit) GeForce Rtx di Nvidia, la tecnica del ray-tracing in tempo reale simula in modo sbalorditivo il comportamento fisico della luce, donando riflessi, ombre e altri effetti di illuminazione realistici, mentre i visitatori vengono trasportati in un mondo che offre un'esperienza completa del paese delle meraviglie invernale e della grotta di Babbo Natale.

All’interno del mondo potremo trovare le montagne russe, un villaggio di Natale, un lago perfetto per pattinare sul ghiaccio, il servizio postale dei pinguini e la tenda dello zoo, con trame e missioni incredibili tutte da scoprire. Gli appassionati di film di Natale dovrebbero anche tenere d'occhio gli Easter Egg dedicati a famosi film come Elf, La vita è meravigliosa e The Polar Express.

Il mondo dispone anche di una ricreazione completa dell’Ospedale Great Ormond Street e i visitatori potranno scegliere di donare - tramite un codice QR - direttamente all’interno del gioco, così da contribuire alla campagna di raccolta fondi Home for Christmas, che vuole portare i bambini gravemente malati più vicini alle proprie case. Nella campagna sono inclusi, attraverso il finanziamento di tecnologie mediche all'avanguardia, programmi di ricerca pionieristici in trattamenti e cure per patologie rare e servizi di supporto per pazienti e famiglie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA