Twitter, etichette anti fake-news: spingeranno l'utente a informarsi meglio prima di pubblicare

Mercoledì 2 Giugno 2021
Twitter, etichette anti fake-news: spingeranno l'utente a informarsi meglio prima di pubblicare

«Get the latest», «Stay informed», «Misleading»: con questi tre termini, rispettivamente «scopri le ultime», «informati», «fuorviante», Twitter sta facendo alcuni esperimenti su possibili etichette da assegnare ai post degli utenti che stanno per condividere informazioni false o poco affidabili. A svelarlo è stata la ricercatrice Jane Manchun Wong, che ha pubblicato sulla sua pagina alcuni tentativi realizzati e le conseguenti "risposte" da parte dell'algoritmo del social dei cinguettii. Una notifica avviserà l'utente e darà delle informazioni per "migliorare" il proprio post.

Twitter, la nuova funzione che mette in guardia gli utenti: «Stai scrivendo un post offensivo»

Wong ha postato tre diversi tentativi: al tweet «ho sniffato 60 grammi di monossido di di idrogeno e non mi sento molto bene ora», l’algoritmo ha associato l’etichetta «Scopri le ultime», offrendo una pagina di informazioni sull’acqua; quando ha scritto «tra 12 ore, l’oscurità calerà in alcune parti del mondo. Resta sintonizzato», è apparsa quella di «rimani informato» con l'invito ad aggiornarsi sul concetto di fuso orario; per ultimo al sillogismo errato «noi mangiamo, le tartarughe mangiano: quindi siamo tartarughe», Twitter ha definito «fuorviante» il post, spiegando che si trattava di un errore logico.

Ultimo aggiornamento: 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA