Winelivery, l’app per bere sbarca a Napoli e conquista il golfo in 30 minuti

Martedì 10 Settembre 2019
Winelivery  l’unica app per bere, servizio di consegna a domicilio di bevande alcoliche (e non solo), arriva nel capoluogo partenopeo e dopo due settimane conquista il golfo con la sua app e il servizio in 30 minuti alla giusta temperatura. A capo della sede campana Alessandro e Marco Capolino, giovani imprenditori locali, che decidono di portare nella loro città un servizio d’eccellenza dedicato a tutti gli amanti del bere bene e senza pensieri. 

Winelivery, azienda fondata nel 2016 a Milano, opera oggi su 9 città italiane più una in Spagna, Formentera, e chiuderà questo 2019 con un totale di 15 città servite nel Belpaese. 

Tutti i vini presenti sulla piattaforma sono frutto di un’accurata selezione da parte di un team di sommelier che garantisce una varietà di prodotti tale da soddisfare tutti i gusti oltre che tutti i portafogli (infatti sull’app di Winelivery è possibile trovare bottiglie a partire da 6€).

Caratterizzata da una filiera cortissima, grazie a rapporti diretti con le cantine, Winelivery propone al pubblico un’offerta prettamente concentrata su vino, ma vuole coprire tutte le esigenze: sulla piattaforma si possono trovare oltre a vini di tutta la Penisola e non solo, anche birre artigianali e non, cocktail kit, superalcolici che possono essere accompagnati da ghiaccio, acqua, bicchieri e qualcosa da stuzzicare!

Prima Milano poi, Bologna, Torino, Bergamo, Firenze, Prato, Roma, Catania e finalmente Napoli! Quali saranno le prossime città? A breve grandi novità per l’unica app per bere, e non solo legate a nuove aperture...
© RIPRODUZIONE RISERVATA