Apple si fa in tre: tra dieci giorni arriva l'iPhone low cost

  • 1363
Come ogni fine estate Apple è pronta a finire sotto i riflettori, svelando i nuovi gadget col marchio della mela morsicata. Una data c'è già - il 12 settembre allo Steve Jobs Theatre nel quartier generale di Cupertino, in California - mentre sui prodotti mancano certezze. Le indiscrezioni, tuttavia, sono abbondanti e tracciano a grandi linee cosa aspettarsi: gli iPhone, che quest'anno potrebbero essere tre e non due, insieme a un Apple Watch e agli auricolari senza fili AirPods. Il dispositivo più atteso è senza dubbio l'iPhone, che secondo voci recenti si chiamerà XS e arriverà anche in color oro. È il prodotto di punta di Apple, quello che da solo genera la metà dei ricavi della compagnia. Dovrà competere con i top di gamma dei principali rivali - Samsung e Huawei - che all'inizio del 2019 presenteranno i loro nuovi modelli.

Analisti e gole profonde concordano su fatto che si vedranno tre melafonini: due più costosi e uno che strizza l'occhio a chi vuole risparmiare un pò. Nel dettaglio, il Ceo Tim Cook dovrebbe mostrare due aggiornamenti dell'iPhone X, uno da 5,8 pollici e uno Plus da 6,5 pollici, che potrebbe avere un listino di 1.100 dollari. Entrambi monteranno uno schermo Oled su cui, stando ai rumors, si potrà scrivere usando un pennino come già si fa sul tablet di casa, l'iPad, con l'Apple Pencil. Il pennino, mai voluto dal fondatore ed ex Ceo Steve Jobs, ricorda da vicino la linea di smartphone Note di Samsung. Da Huawei, invece, Apple potrebbe riprendere la tripla fotocamera posteriore: lanciata dall'azienda cinese nel marzo scorso sul P20 Pro, è attesa sull'iPhone più grande.

La proposta più economica sarà uno smartphone dall'aspetto simile all'iPhone X, ma con schermo del vecchio tipo, Lcd e non Oled. Sarà grande 6,1 pollici, avrà il sistema di riconoscimento facciale ma potrebbe non avere il 3D Touch, cioè la tecnologia che permette di «sentire» quanta pressione si fa col dito sul display, e che Apple vorrebbe mandare in pensione.

I nuovi iPhone come di consueto avranno anche un nuovo sistema operativo: iOS 12, annunciato nel giugno scorso, ha tra le principali caratteristiche una sorta di «detox». Come anche il rivale Android di Google, tiene il conto di quanto si usa lo smartphone, si sta su una app o su un sito web, così da autolimitarsi. Smartphone a parte, sul palco si dovrebbe vedere anche la nuova generazione di Apple Watch, la Serie 4, con uno schermo più grande del 15% rispetto ai predecessori, una maggiore durata della batteria e migliori capacità di monitorare la salute. E poi i nuovi auricolari AirPods, con il supporto all'assistente vocale Siri, e un tappetino per la ricarica senza fili di tutti i gadget della Mela. Anche nuovi computer e nuovi iPad sono in arrivo, ma è probabile che per vederli bisognerà aspettare un evento a parte nel corso di ottobre.
Domenica 2 Settembre 2018, 19:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP