Ces 2021: D-Link ridefinisce la Smart Home e il Remote Working

Martedì 2 Febbraio 2021 di Guglielmo Sbano
Ces 2021: D-Link ridefinisce la Smart Home e il Remote Working

D-Link, leader mondiale nella tecnologia di rete e di connettività, ha presentato al Ces 2021 la sua più recente tecnologia Wi-Fi 6, 5G e 2,5 Gigabit Ethernet. Le nuove tecnologie sono progettate per soddisfare le crescenti esigenze delle moderne smart-home e degli spazi di lavoro, con un occhio di riguardo ai cambiamenti emersi durante la pandemia globale.

I nuovi prodotti di D-Link sono progettati per ottimizzare l'ecosistema della rete domestica e aiutare le persone nel continuo adattarsi alle nuove routine. Connettere meglio le persone tra loro, garantire la sicurezza delle case, oltre a supportare il modo in cui le persone passano il loro tempo libero, imparano e lavorano in remoto, è la sfida che l’azienda, leader globale nelle tecnologie wireless e di connettività, si è posta nella realizzazione di questa nuova linea di prodotti.

Nella categoria 2,5 Gigabit, D-Link ha presentato in anteprima il nuovissimo adattatore Ethernet USB-C da 2,5G, alzando il livello delle soluzioni di connessione cablata. L'azienda inoltre, in fatto di tecnologia per la sicurezza domestica intelligente, ha annunciato una serie di prodotti innovativa che comprende una videocamera wi-fi per esterni 2K QHD Pan - Zoom nonché l'adattatore USB 3.0 Wi-Fi 6, un hotspot mobile 5G Wi-Fi 6 ed un router 5G Wi-Fi .

DUB-E250 è il più piccolo adattatore Ethernet USB-C 2.5G disponibile sul mercato. Progettato per rompere i colli di bottiglia della rete consentendo una larghezza di banda 2,5 volte superiore a quella di una connessione Gigabit Ethernet, è completamente compatibile anche con le apparecchiature di rete pre-esistenti. Il DUB-E250 offre una transizione economica, veloce e semplice verso una connettività ad alte prestazioni.

Il DMS-106XT è il più recente switch non gestito di D-Link che accelera l'efficienza della rete e offre esperienze online ininterrotte. Dotato di porte Ethernet da 2.5G e di una porta Ethernet da 10G, gli utenti possono connettersi per godere di streaming e giochi in HD senza interruzioni, mentre la porta 10G si collega all'archiviazione per un rapido backup o ripristino dei dati. La modalità Turbo attiva una latenza estremamente bassa per lo streaming e il gioco di alta qualità, mentre il LED personalizzato fornisce un feedback di rete istantaneo. Le sue porte multi-gig sono compatibili con i cavi e le apparecchiature esistenti. Ciò significa che può essere implementata laddove è richiesta una larghezza di banda supplementare senza costi di un nuovo cablaggio o sostituzione delle apparecchiature.

La nuova DCS-8635LH fornisce una sorveglianza precisa e dettagliata per monitorare e proteggere una casa o un piccolo ufficio. La telecamera di rete con grado di protezione IP65 offre una risoluzione QHD 2K e una copertura a 360 gradi grazie alla sofisticata funzione di rotazione motorizzata. Funzioni avanzate come il rilevamento delle persone, il riconoscimento facciale, il tracciamento automatico del movimento, il rilevamento di rottura vetri e la sirena dell'altoparlante dissuadono gli intrusi e proteggono gli ambienti domestici.

Il DWA-X1850 di D-Link è il primo adattatore USB 3.0 Wi-Fi 6 sul mercato, che offre agli utenti un modo veloce, facile e conveniente per aggiornare i computer con la più recente tecnologia wireless di classe AX. Collegando semplicemente l'adattatore a una porta USB, gli utenti possono usufruire di un Internet sicuro e ad alta velocità fino a 574 Mbps nella banda 2,4GHz e 1200 Mbps nella banda 5GHz. Il DWA-X1850 è inoltre dotato di crittografia Wi-Fi WPA3 per una protezione ottimale della rete e dei dispositivi.

L'hotspot mobile 5G Wi-Fi 6 di D-Link (DWR-2101) e il router 5G Wi-Fi AC2600 (DWR-978) offrono una connettività 5G ad alta velocità perfetta quando si è in viaggio, a casa o in ufficio. Con velocità di download di Internet fino a 1,6 Gbps, questi router 5G sono perfettamente in grado di alimentare le applicazioni online e il lavoro a distanza più intensivo di dati che è diventato la norma di oggi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA