Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

ColorOs12, l'interfaccia grafica di Oppo
premiata al Red Dot Awards 2022

Domenica 14 Agosto 2022 di Guglielmo Sbano
ColorOs12, l'interfaccia grafica di Oppo premiata al Red Dot Awards 2022

Grazie al suo design pioneristico ColorOS 12, l’interfaccia grafica per dispositivi mobili di Oppo, ha ottenuto quattro importanti riconoscimenti al Red Dot Design Award 2022 Si tratta di uno tra i più prestigiosi concorsi di design a livello mondiale ed i i quattro premi riguardano il font OPPO SANS, l'app O Relax, OMOJI e la funzione Two-Finger Split Screen. 

Oppo Sans è un carattere universale progettato dal brand che si estende in 21 Paesi e comprende 11 lingue. La sua ottimizzazione grafica spazia dalla struttura del carattere ai suoi glifi e rende la forma del font più armoniosa ed elegante, garantendo una migliore leggibilità del carattere sui display dei diversi dispositivi.

O Relax, invece, è l'applicazione Oppo dedicata al benessere degli fan, che offre brani musicali rilassanti e suoni ambientali della natura e della città per aiutare chi li ascolta a liberare la mente e a immergersi in un’esperienza distensiva. La sua funzione principale, Sounds of the City, ispirata ad ambienti specifici di diverse città del mondo, tra cui Reykjavik, Pechino e Tokyo, offre agli suoni peculiari di alta qualità, vivaci e vibranti come il rombo del treno o rilassanti come il soffio del vento.

OMOJI, supportato dall'algoritmo di cattura del volto, offre modelli di espressione notevolmente precisi e definiti, basati su 52 espressioni facciali e su oltre 200 elementi stilistici. Grazie ad OMOJI, i fan di Oppo possono personalizzare le emoji, rendendole uniche e perfettamente adatte al loro stile e alla loro personalità. Al momento però questa funzionalità non è ancora disponibile per i paesi europei, fanno sapere dall’azienda. 

Infine, ColorOS 12 ha adattato la funzione Two-Finger Split Screen per consentire di sfruttare pienamente l’ampio schermo pieghevole da 7,1 pollici di Oppo Find N, il primo smartphone foldable del brand. Grazie a questa tecnologia, infatti, è sufficiente scorrere con due dita verso il centro dello schermo pieghevole per dividere istantaneamente il display in due parti uguali, creando un’interfaccia intuitiva e di facile utilizzo

L’ottenimento di questi premi al Red Dot Design Award 2022 ha confermato ancora una volta le avanzate competenze del marchio Oppo nel campo del design a livello mondiale. A questo proposito, a breve vedremo la nuova versione di ColorOS 13, uno dei primi sistemi operativi OEM basati su Android 13. Il brand, infatti, ha svelato la data dell'evento globale di lancio che si terrà il prossimo 18 agosto. Vi terremo aggiornati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA