Rivoluzione e-commerce, nasce il commesso virtuale: sarà empatico e darà consigli al cliente

Rivoluzione e-commerce, nasce il commesso virtuale: sarà attivo ed empatico col cliente
​Rivoluzione e-commerce, nasce il commesso virtuale: sarà attivo ed empatico col cliente
Lunedì 20 Dicembre 2021, 09:34 - Ultimo agg. 09:39
4 Minuti di Lettura

Nuova entrata nel mondo dell'e-commerce. Nasce il commesso virtuale, un robot intelligente che aiuterà gli utenti a scegliere i propri acquisti virtuali. Si chiama "Bazar" e instaurerà un rapporto attivo ed empatico con chi lo utilizzerà. A metterlo sul mercato sono due giovani ingegneri italiani, Daniele Vella e Marcello Pellegrini. Dotato di una intelligenza artificiale sviluppata ad hoc da un team di esperti del settore, Bazar potrà relazionarsi con il cliente, comprendere le sue esigenze, dare consigli per soddisfare al meglio i suoi bisogni.

Start-up e lavoro del futuro: oggi a Zagarolo i ragazzi da tutto il Lazio scoprono l'impresa

Ecco Bazar, il commesso virtuale che capisce il cliente

Nel momento di maggior crescita dello shopping online, Bazar si annuncia come un vero e proprio cambiamento. «All’interno di Ciaobazar.com, e-commerce Marketplace che sarà presente in tutta Europa con più di 100 mila prodotti in pronta consegna e spedizioni a partire da 24h e con dei prezzi inferiori a qualsiasi altra piattaforma di vendita, il cliente verrà accolto da Bazar, un simpatico commesso virtuale che lo assisterà durante gli acquisti - spiega Daniele Vella, Co Founder del progetto -. Il robot ‘volerà’ durante lo scrolling del sito web e quando il cliente lo vorrà, potrà interagire con lui tramite chat e ricevere tutte le informazioni di cui necessita. Bazar è un prodotto di intelligenza artificiale in grado di istaurare un rapporto attivo ed empatico con ciascun cliente. Ma non solo, potrà comprendere le sue necessità, i gusti e gli interessi, in modo da soddisfare al meglio i suoi bisogni, facendogli risparmiare inutili ore di navigazione».

Videogame, non è un gioco da ragazzi: ecco i regali perfetti per Natale

Bazar potrà memorizzare ogni conversazione avuta e, con le informazioni immagazzinate, darà vita a una relazione esclusiva e personalizzata tanto da arrivare anche a scherzare ed ironizzare con il cliente stesso. «Bazar è un approccio totalmente nuovo, anche rispetto al classico commesso - spiega Marcello Pellegrini l’Co Founder Marcello Pellegrini -. Può capire, ad esempio, se una persona abita da solo o convive e in base a questo ordina la presentazione dei prodotti secondo specifici criteri. Qualora un cliente fosse single e stesse cercando una lavatrice, Bazar presenterà prima le lavatrici piccole, poi quelle con una capienza superiore, proponendo inoltre altri prodotti che potrebbero essere confacenti alle esigenze del consumatore. La cura verso il cliente finale sarà ai massimi livelli, con live chat, post assistenza e aggiornamenti di stato sull’ordine con messaggi automatizzati tramite whatsapp. Inoltre nell’e-commerce Marketplace è in sviluppo anche il FeedBazar (social interno in arrivo prossimamente) dove i clienti potranno condividere recensioni, foto, video-recensioni in cambio di BazarPoint e popolarità all’interno del sito web».

Amazon, multa da oltre 1 miliardo dall'Antitrust. L'azienda: «Sanzione ingiustificata»

L'e-commerce in crescita

Secondo il report di Salesforce Shopping Index, nei primi tre mesi del 2021 l'e-commerce è cresciuto del 58%, facendo segnare un +17% rispetto allo stesso periodo nel 2020, anno in cui il suo valore è stato di 48,25 miliardi di euro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA